Lexus LF-30 Electrified concept al Salone di Tokyo 2019: benvenuto futuro

Lexus svela la propria visione, futuristica, sull'elettrificazione. Il concept Lexus LF-30 Electrified è un manifesto tecnologico, tra motori sulle ruote, AI, sterzo by-wire. Il 2030 dietro l'angolo

Il futuro secondo Lexus va in scena al Salone di Tokyo 2019. LF-30 Electrified è un concept che ti proietta avanti di 10 anni, alle soluzioni più futuristiche nel campo dell’elettrificazione.

Per guardare al presente, alla prossima attualità che sarà, l’appuntamento è fissato a novembre, quando Lexus presenterà la sua prima elettrica, un modello atteso sul mercato nel corso del 2021.

Lexus LF-30 Electrified

A grandi passi verso soluzioni nuove di elettrificazione per il brand, che ha in programma di introdurre anche un’ibrida plug-in, oltre al modello elettrico a batteria. Arriverà, prima del 2025, anche la piattaforma modulare specifica per l’elettrico.

LEXUS LF-30 ELECTRIFIED CONCEPT

Quindi? Cosa ci fa Lexus LF-30 Electrified a Tokyo? Rappresenta la direzione che, soprattutto per stilemi esterni, ritroveremo sui modelli elettrificati che il marchio proporrà nel prossimo decennio. Cambiano le forme, le superfici, le proporzioni. Cambia, soprattutto, l’interpretazione tecnica e la visione tecnologica dell’elettrico. 

MOTORI SULLE RUOTE 

Le soluzioni sono d’avanguardia e ruotano in particolare sull’installazione dei motori elettrici direttamente sulle ruote. Quattro motori elettrici per 544 cavalli complessivi di sistema e 700 Nm di coppia.

Leggi anche: Nuova Lexus RX, come si guida il suv ibrido?

Rappresentano la via ideale per una gestione della dinamica di marcia che differenzia la trazione su ciascuna ruota, con effetti diretti sul comportamento dell’auto. Lexus Advanced Posture Control è la sintesi di un controllo integrato di motori, sospensioni, sterzo, freni, affinché la dinamica dell’auto, la “postura” sia sempre ritagliata sulle preferenze dei passeggeri.

Batterie di Lexus LF-30 Electrified

Un controllo integrato tra motori elettrici, sospensioni e freni, è possibile attuarlo anche in assenza di motori installati sulle ruote e sarà probabilmente uno dei temi centrali delle future elettriche Lexus.

DIMENSIONI DA MAXI-CROSSOVER DI LUSSO

Il design è dichiaratamente da show car, un progetto di gran lusso e dimensioni generose. In 5,09 metri di lunghezza, Lexus LF-30 Electrified sfoggia ben 3,20 metri di passo, grazie al posizionamento delle ruote il più avanzato possibile. La massa è da maxi-crossover, con 2.400 kg.

Leggi anche: Lexus festeggia 30 anni e vola sul mercato italiano

Crossover è la definizione che spetta a LF-30, vista l’altezza di 160 centimetri.

BATTERIE, LA RICARICA È SENZA FILI

L’avanguardia tecnologica è anche nel sistema di ricarica wireless. Non dello smartphone, bensì del pacco batterie da 110 kWh, dal quale Lexus dichiara un’autonomia di 500 km nel ciclo WLTP per il concept. Sistema di ricarica decisamente più avanti dei tempi e delle sfide tecniche attuali.

INTERNI, GESTI E PAROLE INTERPRETATI DALL’AI

L’intelligenza artificiale la fa da padrone nel caratterizzare l’interfaccia uomo-macchina e l’offerta tecnologica all’interno.

Tetto SkyGate di Lexus LF-30 Electrified

Non mancano i contenuti di realtà aumentata, con informazioni riprodotte anche direttamente sul tetto panoramico in vetro, lo SkyGate col quale interagire attraverso gesture o comandi vocali. Vetrature a opacità variabile sui finestrini laterali, per modificare il grado di privacy all’interno dell’abitacolo.

Leggi anche: L’elettrificazione sul tavolo del governo

L’intelligenza artificiale si occupa, ad esempio, di gestire le fasi di ricarica e l’interfaccia con l’abitazione, in un sistema vehicle-to-grid bidirezionale, AI in grado di riconoscere le istruzioni vocali impartite da diversi passeggeri e per ciascuno classificarne le preferenze.

VOLANTE A IMPULSI ELETTRICI

Inoltre, supporta nelle richieste di variazione dell’assetto, un ambito nel quale Lexus LF-30 Electrified Concept introduce il volante di tipo by-wire, privo cioè di un collegamento fisico tra piantone e scatola sterzo.

Interni di Lexus LF-30 Electrified

Sono degli impulsi elettrici a operare sulla scatola sterzo e, quindi, le corrispondenti variazioni di angolo delle ruote. Va detto come tale sistema sia già stato sperimentato e presente nella produzione in serie, sebbene abbinato a un sistema di backup, di sicurezza, composto dal classico piantone.

Volante by-wire che può ritirarsi completamente in plancia nella modalità di guida completamente autonoma, un altro contenuto sfoggiato da LF-30 Concept, insieme alla predisposizione per la guida supportata da droni.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia