Maggiore Rent (Rac): l’impegno “eco” che fa la differenza

“Grazie a una strategia consolidata, centrata sull’elevazione del posizionamento e sostenuta da investimenti in innovazione, arricchimento dei servizi e riqualificazione del network, Maggiore ha mantenuto un offerta qualitativa e differenziata, servendo un ampio raggio di clientela, per ogni occasione d’uso”. Stefano Gargiulo, direttore generale di Maggiore Rent SpA, analizza così l’andamento del 2012.

DALLA PARTE DELL’AMBIENTE – In questo contesto, si inserisce lo sforzo di Maggiore per la mobilità green: “L’impegno ‘eco’ di Maggiore – spiega Gargiulo – è entrato a pieno titolo nella catena del valore aziendale, coniugando la dimensione commerciale della mobilità con quella sociale, facendo propri nuovi percorsi e nuove leve competitive, coerenti con uno sviluppo sostenibile”. In ambito ecologico, l’iniziativa principale di Maggiore si chiama EcoRent: un servizio offerto in collaborazione con Trenitalia, dedicato ai clienti dell’alta velocità in arrivo a Roma o a Milano, che potranno muoversi nelle due città a bordo di Peugeot iOn. “EcoRent è una formula di noleggio a impatto zero – conclude Gargiulo -, pensata per garantire un viaggio ‘treno + auto’ a totale trazione elettrica. Competitive le tariffe, che oscillano dalla formula oraria a 8 euro a quella settimanale a 192 euro passando per la giornaliera a 48 euro, comprensive di chilometraggio illimitato, prima ricarica, limitazione quote addebito danni e furto, oneri ferroviari, amministrativi e automobilistici. Un noleggio vantaggioso anche perché dà accesso ad agevolazioni quali la circolazione nei giorni di blocco del traffico, il libero accesso nei centri storici e il parcheggio gratuito sulle strisce blu”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia