11 Settembre 2017

Maserati: crescono i numeri e si amplia il team flotte

Maserati e flotte aziendali: un’unione che si rafforza nei numeri e nell’organizzazione. Il team flotte del marchio del Tridente si è infatti recentemente allargato e i risultati sono sempre più rilevanti.

Maserati flotte aziendali successo Levante

Senza dimenticare i modelli: una vera e propria svolta nell’offerta fleet del brand è arrivata, in particolare nel 2016 con il lancio, molto atteso, del Suv Levante, che abbiamo testato su strada nei mesi scorsi.

MASERATI E FLOTTE AZIENDALI: LA SQUADRA

Il team del Tridente dedicato alle flotte è ora composto da Marco Dainese, head of corporate sales Italy e West Europe, e da Emanuele Moro, manager con alle spalle una lunga esperienza nel mondo automotive (in particolare in BMW) che da giugno ha assunto il ruolo di responsabile flotte del marchio per l’Italia.
“La squadra si sta ingrandendo – commenta Marco Dainese – Emanuele Moro mi supporterà nella gestione del mercato italiano, lavorando a stretto contatto sia con i noleggiatori, sia con i concessionari Maserati”.

Approfondisci: il marchio del Tridente al Fleet Motor Day 2017 

I NUMERI

“L’incidenza dei ‘contratti flotte’ sul totale è arrivata a sfiorare il 30% – sottolinea ancora Dainese – Il nostro sviluppo è graduale, ma i numeri sono sempre più importanti, specie nel canale del noleggio a lungo termine. Ciò significa che molti clienti aziendali cominciano a considerare il nostro brand nel loro ‘paniere’ di scelta”.  In altre parole, quasi una Maserati su tre oggi viene venduta in ambito corporate.

Leggi anche: Salone di Francoforte, ecco la nuova Ghibli

I MODELLI

Tra i modelli spicca, in maniera particolare, il successo del Levante. “Il mondo delle Sport Utility, come sappiamo, sta suscitando grande interesse – riprende Dainese -: non a caso, gli ultimi dati di mercato nel segmento premium luxury testimoniano che l’incidenza dei Suv sul totale delle vendite è arrivata vicino al 50%”. Di conseguenza, avere in gamma un modello appartenente a questa categoria è fondamentale e, come spiega il manager, “Levante ci ha consentito di approcciare clienti che, in passato, non avevano mai scelto il nostro marchio”.

Risultato: in pochi mesi, la vettura ha già conquistato la fetta più grossa delle vendite del brand alle aziende. “Oggi, sul totale dei nostri volumi, il Levante pesa per quasi il 50%, Ghibli mantiene la sua importanza (con il 40%), mentre il rimanente 10% è rappresentato dalla Quattroporte, icona storica di Maserati che, tengo a sottolinearlo, quest’anno sta ottenendo risultati in crescita grazie al recente restyling” evidenzia l’head of corporate sales.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia