Maserati Levante Trofeo e GTS: over the top

Maserati Levante Trofeo e Maserati Levante GTS puntano al top management delle aziende. Super-esclusività è la parola d’ordine principale, senza dimenticare il “made in Italy”, che rimane la quintessenza del primo Suv della Casa del Tridente

Maserati dei Suv: lo slogan coniato per Maserati Levante sottolinea le caratteristiche di unicità, esclusività e, in particolare, italianità di questo modello, che ha segnato una svolta nella storia del brand. 

Maserati Levante Trofeo e GTS
A tre anni di distanza dal lancio, Maserati ribadisce questi concetti in maniera ancora più chiara. Lo fa attraverso due versioni “speciali”, Maserati Levante Trofeo e Maserati Levante GTS, che costituiscono il cuore più seducente e affascinante della gamma del Tridente

Due modelli che si rivolgono in maniera inequivocabile al top management delle aziende, presidenti e amministratori delegati. Con caratteristiche ben precise, che qui andremo ad approfondire. 

MASERATI LEVANTE TROFEO: AL TOP DELLA GAMMA

Maserati Levante Trofeo si colloca, senza alcun dubbio, al top. Per chiarirci subito le idee, si tratta del primo Levante con motore V8, che lo rende uno dei Suv più veloci di sempre: le prestazioni, infatti, arrivano a sfiorare i 300 km/h di velocità massima, e l’accelerazione da 0 a 100 km/h avviene in soli 4,1 secondi. 

Maserati Levante Trofeo

MOTORE

Per spiegare la sua essenza non potevamo che cominciare da qui, ovvero da suo propulsore da 3,8 litri, in grado di erogare la bellezza di 580 Cv (sul mercato europeo, 590 Cv sugli altri mercati), con una coppia massima di 730 Nm. Un motore sviluppato da Maserati Powertrain e prodotto da Ferrari, abbinato, come nelle altre versioni del modello, al cambio automatico ZF a otto rapporti

Per accogliere cotanta potenza, i progettisti del Tridente hanno accuratamente rifinito la scocca del Levante, con l’obiettivo di garantire un’esperienza di guida entusiasmante, ma allo stesso tempo senza alcun compromesso in termini di comfort e sicurezza. 

Lo dimostra il sistema di controllo integrato del veicolo IVC, che esalta la dinamica di guida, garantendo una maggior sicurezza attiva e migliori prestazioni: questa tecnologia, inserita all’interno dell’ESP, è in grado di prevedere le diverse situazioni e adeguare di conseguenza le risposte dell’impianto frenante e del motore, aiutando così il driver a mantenere pienamente il controllo della vettura. 

E, sempre non a caso, il Levante Trofeo presenta di serie la trazione integrale intelligente Q4, con differenziale posteriore autobloccante a slittamento limitato. Completano il quadro le sofisticate sospensioni a quadrilatero con doppio braccio oscillante all’anteriore e multilink e cinque bracci al posteriore.

STILE

La raffinatezza della meccanica viene accompagnata da un’inconfondibile sportività nello stile: il restyling, sul Levante Trofeo, ha interessato soprattutto la fascia inferiore del frontale, con prese d’aria laterali ridisegnate con una linea più aggressiva, e il paraurti posteriore, ma anche i cerchi, che sono gli imponenti Orione da 22’’ in alluminio forgiato, disponibili con finitura lucida e opaca. Inoltre, il modello presenta di serie i proiettori Full Led adattivi, che offrono maggiore sicurezza nella guida notturna.

interni Maserati Levante Trofeo
All’interno, i sedili sportivi sagomati sono rivestiti in pelle “Pieno Fiore”, nei colori nero, rosso, o cuoio, con impunture a contrasto e logo “Trofeo” ricamato sui poggiatesta. L’esclusività è confermata, last but not least, dalle finiture in fibra di carbonio opaca e dall’impianto audio Premium Surround Sound di Bowers & Wilkins. 

Al volante, il Levante Trofeo offre un’altra caratteristica esclusiva: la modalità di guida Corsa, che si aggiunge alle già note Normal, I.C.E, Sport e Off Road, e che garantisce una risposta più reattiva del motore, cambiate più rapide, un assetto più basso delle sospensioni pneumatiche, uno smorzamento più sportivo del sistena Skyhook e un’impostazione ottimizzata della trazione integrale intelligente Q4. 

MASERATI LEVANTE GTS: DNA SPORTIVO

Anche Maserati Levante GTS è equipaggiato con uno dei motori più potenti mai montati su una Maserati: il V8 Twin Turbo da 3,8 litri.

Maserati Levante GTS

MOTORE

Un cuore pulsante che qui eroga ben 530 Cv (sul mercato europeo, 550 Cv sugli altri mercati), con una coppia massima di 730 Nm, abbinato, anche in questo caso al cambio automatico ZF a otto rapporti, alla trazione integrale intelligente Q4 e al sistema di controllo integrato del veicolo IVC. Velocità massima: 291 km. Accelerazione da 0 a 100 km/h: 4,3 secondi. Numeri che parlano da soli. 

Leggi anche: la presentazione del modello al Salone di Parigi 2018

STILE

Grazie al particolare design che caratterizza la fascia inferiore del frontale e il paraurti posteriore, il Levante GTS si caratterizza poi per un’estetica grintosa e allo stesso tempo elegante e raffinata.

interni Maserati Levante GTS
Gli interni del Levante GTS sono un concentrato di soluzioni pensate per creare un ambiente di classe: per citarne alcune, i rivestimenti di serie in finissima pelle estesa, la pedaliera sportiva e l’impianto audio Harman Kardon con 14 altoparlanti. Inoltre, la grafica dei display è stata aggiornata e il sistema di climatizzazione migliorato in termini ergonomici. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia