14 Gennaio 2014

Mazda6 Sedan, la nostra prova

Durante le vacanze natalizie abbiamo provato la nuova Mazda6 Sedan. Evidente l’evoluzione promossa dalla Casa in termini di immagine: il design segue l’ormai affermata filosofia della “KODO – L’essenza del movimento”, che si concretizza in due aggettivi: agilità e dinamicità.

VIDEO: LA PROVA SU STRADA DI MAZDA6 SEDAN

<iframe src="//player.vimeo.com/video/84026965" width="500" height="280" frameborder="0" webkitallowfullscreen mozallowfullscreen allowfullscreen></iframe> <p><a href="<a href="http://vimeo.com/84026965%22%3EMazda6">http://vimeo.com/84026965">Mazda6</a> Sedan</a> from <a href="<a href="http://vimeo.com/user21286131%22%3EFleet">http://vimeo.com/user21286131">Fleet</a> Magazine</a> on <a href="<a href="https://vimeo.com%22%3evimeo%3c/a%3E.%3C/p">https://vimeo.com">Vimeo</a>.</p</a>>

La berlina giapponese si distingue per una linea filante che ricorda quella di una coupé: spiccano il nuovo frontale, con le ali distintive del marchio che si dispiegano sull’ampia griglia, i passaruota pronunciati e l’elegante posteriore. Gli interni sono espressione di funzionalità e concretezza: la plancia, rispetto al passato, è completamente rinnovata, con i comandi raccolti nella parte inferiore e dislocati comodamente per il driver. Tra questi ultimi, spiccano il climatizzatore bi-zona e il navigatore integrato, facilmente impostabile attraverso il pad situato alla destra del conducente.

Il motore è il 2.2 diesel da 175 cavalli che si mostra in linea con le esigenze di downsizing ed efficienza: la brillantezza non inficia sulla silenziosità di marcia, aspetto migliorato in maniera consistente con la tecnologia Skyactiv, che prevede l’utilizzo di materiali dal peso contenuto ma, allo stesso tempo, resistenti.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia