Mercato dell’auto, a luglio riprende la crescita: +4,4%

Il mercato dell’auto torna a crescere. I dati del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti testimoniano che a luglio 2018 il settore delle quattro ruote ha totalizzato 152.393 immatricolazioni, con una crescita del +4,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

dati mercato dell'auto luglio 2018

Dopo il calo del mese di giugno 2018, dunque, i risultati tornano ad essere positivi. Un bene anche in vista dell’ultima parte dell’anno: considerando il totale dei primi sette mesi, siamo arrivati a 1.273.730 unità, con un calo del -0,7% nel confronto con il 2017. In questo contesto, il noleggio a lungo termine conferma il suo trend da record, trainando il settore del renting in generale.

“A luglio 2018 il mercato mostra nuovamente un segno positivo dopo i rallentamenti di maggio (-2,6%) e giugno (-7,3%), che avevano portato a una chiusura del primo semestre in leggera flessione (-1,5%)”
Gianmarco Giorda, direttore di Anfia

Sulla ripresa del mercato dell’auto, a dir la verità, ha influito anche il giorno lavorativo in più che ha caratterizzato luglio del 2018 rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Ma le sensazioni incoraggianti rimangono.

NOLEGGIO A LUNGO TERMINE DA RECORD

Così come rimangono più che incoraggianti i risultati ottenuti dal noleggio auto, che dopo un 2017 in grande crescita (leggi i dati del Rapporto Aniasa) continua a macinare dati da record.

Unrae testimonia che a luglio 2018 il renting ha ottenuto un incremento “double digit” (+13,3%), grazie in particolare al contributo del noleggio a lungo termine (+20,4%).

MERCATO DELL’AUTO: ALIMENTAZIONI ALTERNATIVE IN GRANDE SPOLVERO

Continua anche la crescita delle alimentazioni alternative, che a luglio sono incrementate del 29% e nei primi sette mesi del 17% rispetto agli stessi periodi del 2017 (dati Anfia).

In particolare, riprendono a crescere le auto a GPL, che registrano, nel mese, un delta positivo del 9%, mentre prosegue la la forte crescita delle auto a metano, che a luglio hanno fatto segnare un +67% rispetto a luglio 2017 (+61% nel periodo gennaio-luglio).

Auto elettriche: la colonnina di Enel X a Genova

Le auto elettriche, seppur con numeri bassi, risultano quadruplicate a luglio e più che raddoppiate dall’inizio dell’anno (+152%). Infine, le auto ibride sono cresciute del 48% a luglio e del 33% nei primi sette mesi del 2018. In generale, le elettriche e le ibride, nell’ultimo mese, hanno superato la quota del 5%.

Per completare il quadro delle alimentazioni, le auto diesel proseguono il trend in calo, anche se a luglio solo del 5% rispetto a dodici mesi fa, mentre le auto a benzina crescono dell’11%, sempre su base annua.

Leggi anche: i pro e i contro dell’auto a metano

LA TOP TEN DELLE VENDITE

La top ten delle vendite auto di luglio 2018 vede un trionfo del made in Italy: al primo posto sempre la Fiat Panda (7.664 unità), seguita dalla Fiat 500X (5.302 unità). Quarto posto per la Fiat Tipo (3.707 unità), che risale di tre posizioni rispetto a giugno.

Quinta la Jeep Compass (3.676 unità), che sale di tre posizioni rispetto al mese precedente, e sesta la Lancia Ypsilon (3.455 unità). A completare il monopolio del Gruppo FCA, in ottava posizione c’è la Jeep Renegade (3.141 unità) e, al decimo posto, la Fiat Punto (2.926).

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia