Marzo 2018: l’auto rallenta (-5,7%), continua a crescere il noleggio

Per il secondo mese consecutivo, i dati del mercato auto a marzo 2018 indicano una situazione di rallentamento. Secondo il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, lo scorso mese sono state immatricolate 213.731 auto nuove, in calo del -5,7% rispetto alle 226.780 di marzo 2017.

Dati mercato auto marzo 2018

Nonostante un gennaio positivo (+3,4%), il primo trimestre 2018 ha chiuso con 574.130 immatricolazioni, il -1,5% rispetto allo stesso periodo del 2017. Ma non è corretto parlare subito di rallentamento strutturale del mercato. In questo caso, infatti, ha pesato non poco il contesto di instabilità politica scaturito dalle urne così come una giornata lavorativa persa in occasione del periodo pasquale.

Senza contare, poi, il rallentamento fisiologico degli acquisti dopo tre anni di crescita sostenuta, con un mese di marzo 2017 che registrava un +17,7%.

DATI DI MERCATO AUTO A MARZO 2018

Dataforce Italia sottolinea un forte rallentamento degli acquisti da parte del canale dei privati (-14,7% a marzo), con un impatto soprattutto sui segmenti bassi e senza conseguenze sulla vendita di Suv e crossover di piccole dimensioni.

Il canale composto tradizionalmente dalle famiglie italiane perde 5 punti di incidenza stabilendosi al 49,5% di quota. A flettere maggiormente sono gli acquisti di auto diesel (-24%) e benzina (-8%) mentre crescono le vendite delle vetture a basse emissioni.

Approfondisci: quale futuro per le auto diesel? ecco cosa ne pensano i Fleet Manager

IN DISCESA BENZINA E DIESEL

La quota del diesel, nei canali delle società e del noleggio, scende di quasi 2 punti percentuali attestandosi al 54,5%. Nel mese di marzo si contraggono anche le motorizzazioni a benzina (-3,9%) e Gpl (-10,2%). Al contrario, segnali positivi arrivano dalle ibride elettriche e dalle ibride plug-in, in crescita rispettivamente del +26,1% e +107,5%. Bene anche il metano (+27,9%) e le elettriche (+81,7%).

IL NOLEGGIO CRESCE

Gli acquisti in proprietà e in leasing finanziario segnano un +5,9%, archiviando un +12,3% nel cumulato. Merito soprattutto delle auto immatricolazioni, in crescita del 10,4%.

Leggi Anche: noleggio e leasing, quali sono le differenze dal punto di vista pratico e legale?

Buonissime notizie per il noleggio a lungo termine. I dati del mercato auto di marzo 2018 (fonte Unrae) evidenziano un risultato record: il superamento del 50% delle immatricolazioni da parte delle flotte. Record anche sul fronte volumi per il renting: +5,1% a marzo e +12,1% nel primo trimestre del 2018. Il lungo termine archivia un risultato a doppia cifra (11,4%) mentre il Rac resta stabile (0,4%) chiudendo il trimestre in crescita del +9,8%.

Dati mercato auto marzo 2018: il noleggio cresce

Si consolida, dunque, la quota nazionale del noleggio, che a gennaio tocca il 30,6% e nel primo trimestre il 27,8%.

AUTO USATE IN CALO 

I dati del mercato auto di marzo 2018 mostrano un calo anche per il comparto delle auto usate. I trasferimenti di proprietà sono 414.705, in diminuzione del -10% rispetto a marzo 2017. Il dato è al lordo delle minivolture, ossia i trasferimenti temporanei a nome del concessionario in attesa della rivendita al cliente finale. Il primo trimestre chiude con 1.185.464 passaggi di proprietà, in calo del -5% rispetto al 1.248.243 dell’analogo periodo del 2017.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia