Dal 2024 Mercedes produrrà autonomamente i motori elettrici

Un passo più vicina all'elettrificazione totale. Così Mercedes-Benz annuncia che dal 2024 produrrà autonomamente i propri motori elettrici. I propulsori saranno abbinati alle piattaforme MMA e MB.EA

Mercedes-Benz ha annunciato che a partire dal 2024 produrrà internamente i motori elettrici. Un nuovo passo verso l’elettrificazione della gamma.

Le vetture Mercedes che utilizzeranno i nuovi propulsori auto prodotti saranno basati sulle piattaforme elettriche MMA ed MB.EA.

Leggi Anche: Come funzionano le colonnine Enel X.

L’ANNUNCIO DI MERCEDES

L’annuncio è stato dato da Markus Schafer, capo dello sviluppo di Daimler, durante un’intervista con Automobilwoche.

Schafer ha chiarito: “Per fare ciò, stiamo aumentando in modo significativo la profondità del valore aggiunto e stiamo anche passando dall’approvvigionamento di terze parti alla produzione interna.

 

Finora i propulsori elettrici provenivano da partner esterni. Vogliamo controllare il più possibile il sistema generale di motore elettrico, batteria ed elettronica, in modo simile a quanto avviene con il motore a combustione”.

Leggi Anche: Mercedes ripensa le forme del SUV elettrico.

DA CHI SI RIFORNISCE MERCEDES ORA?

Attualmente i motori elettrici di Mercedes sono forniti dalla ZF per il modello EQC, mentre Valeo Siemens eAutomotive si occupa del powertrain per la EQS. Gli inverter invece sono già prodotti internamenti.

Con all’acquisizione di Yasa Mercedes aveva già annunciato l’intenzione di costruire da sola motori elettrici a flusso assiale ad alte prestazioni insieme a propulsori elettrici radiali per alcuni EV più piccoli.

Da poco Mercedes ha anche siglato una partnership con ACC, Stellantis e Total, per due gigafactory in Europa. Questo ulteriore passo consentirà alla Casa tedesca di sviluppare internamente le celle delle batterie.

Con il nuovo stabilimento produttivo in Germania, quindi, Mercedes potrebbe essere in grado di controllare tutta la catena del valore delle proprie batterie.

 

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia