Mercedes GLE e GLC ibrida plug-in debuttano al Salone di Francoforte 2019

Il sistema ibrido plug-in Mercedes debutta sul suv GLC e il più grande GLE. Motore benzina per il primo, diesel il secondo, dichiarano potenze di sistema speculari. Diverse le batterie e l'autonomia di marcia

Non solo GLE Coupé protagonista al Salone di Francoforte 2019. All’insegna dell’elettrificazione, Mercedes GLE ibrida plug-in e Mercedes GLC ibrida plug-in rappresentano due importanti novità nella gamma suv.

MERCEDES GLC E GLE IBRIDA PLUG-IN

Mercedes GLE ibrida plug-in

EQ Power è la sigla con la quale a Stoccarda identificano l’ibrido ricaricabile alla spina, adesso al traguardo importante di un’autonomia di marcia in elettrico dichiarata in 100 km nel ciclo WLTP.

CARATTERISTICHE DELL’IBRIDO PLUG-IN

Ibrido plug-in formato dall’abbinamento della componente elettrica a due diverse soluzioni di unità termica. Un motore turbodiesel su GLE 350 de 4Matic, motore termico turbo benzina per GLC 300 e 4Matic.

Leggi anche: Guidare l’ibrido plug-in spendendo “poco”, i modelli

A differenziare i due suv, oltre al segmento d’appartenenza e la “taglia”, una proposta di pacco batterie diversificata nella capacità energetica: 13,2 kWh per GLC 300 e, 31,2 kWh per GLE 350 e.

MOTORE ELETTRICO DI GLE E GLC IBRIDE PLUG-IN

Caratteristiche Mercedes GLE e GLC ibrida plug-in

Il motore elettrico è di tipo sincrono a magneti permanenti, alloggiato nella scatola della trasmissione 9G-Tronic e dotato di una frizione supplementare che consente la trasmissione della coppia elettrica sulla linea di trazione e il disaccoppiamento nelle fasi di guida con il supporto esclusivamente del motore termico.

SCHEDA TECNICA DI MERCEDES GLC 300 E/GLE 350 E

La potenza di sistema per i due modelli ha un valore comune a 320 cavalli e 700 Nm, ottenuta con apporti differenziati di termico ed elettrico. GLC 300 e sviluppa 211 cavalli e 350 Nm dal turbo benzina 2 litri, supportato da 122 cavalli e 440 Nm erogati dal motogeneratore.

Leggi anche: Mercedes GLE Coupé, coda sportiva a Francoforte

GLE 350 de registra 194 cavalli e 400 Nm da 2 litri turbodiesel, ai quali abbinare i 136 cavalli e 440 Nm di spinta elettrica.

Dato di coppia trasmesso in modo completamente variabile alla trazione integrale 4Matic, con capacità di traino dichiarate in 3,5 tonnellate per GLE e 2 tonnellate per GLC.

AUTONOMIA DI MARCIA IN ELETTRICO

Autonomia di Mercedes GLE ibrida plug-in

Le differenze nella capacità energetica della batteria incide sull’autonomia di marcia in elettrico, oltre alla diversa stazza dei due suv. GLC ibrida plug-in dichiara valori di percorrenza tra i 39 e i 43 km (WLTP) per singola carica, con un consumo energetico nel ciclo misto di 17,8 kWh/100 km.

Approfondisci: Come va l’ibrido plug-in diesel su Classe E: il test

GLE si spinge fino a 99 km di autonomia dichiarata (WLTP). Detto della possibilità di un recupero energetico grazie alla rigenerazione nelle fasi di rallentamento possibile sulle quattro ruote su entrambi i modelli, GLE limita la velocità massima in elettrico a 160 km/h (sistema ibrido: 210 km/h; 6”8 0-100 km/h), dove GLC 300 e si ferma ai 130 orari (sistema ibrido: 230 km/h; 5”7 0-100 km/h).

TEMPI DI RICARICA DELLA BATTERIA

Principale segno distintivo dell’ibrido plug-in – diesel e benzina – proposto sui suv Mercedes diventa il doppio sportellino di ricarica, con la presa destinata alla ricarica della batteria sul lato sinistro.

Bagagliaio di Mercedes GLE 350 de

Batteria i cui ingombri incidono sul volume di carico utile all’interno del bagagliaio, portando GLC a 395 litri contro i 550 litri delle versioni con motore esclusivamente termico.

Leggi anche: Le novità Mercedes al Salone di Francoforte

Entrambi i modelli possono accedere alla ricarica rapida da postazioni DC, dalle quali bastano 20 minuti per passare dal 10 all’80% di carica residua e in 30 minuti “fare il pieno”.

Ibrido plug-in Mercedes di terza generazione dotato di un caricatore di bordo da 7,4 kWh, grazie al quale le operazioni di ricarica da Wallbox domestico richiedono un’ora e mezza per ottenere la piena carica della batteria (5 ore utilizzando il comune cavo e presa domestica a 230v).

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia