Muoversi in Fase 2: le migliori soluzioni di micromobilità

Biciclette, scooter elettrici e monopattini: tutte le migliori soluzioni di micromobilità. Per ripensare gli spostamenti in città, adesso che è finito il lockdown.

La Fase 2 è ormai avviata. Ci è stato concesso di uscire di casa per andare a lavorare. Potremo tornare a muoverci in città, ma come? Adesso che i mezzi pubblici fanno paura, la micromobilità potrebbe essere la soluzione.

micromobilità

L’auto è considerato il mezzo più sicuro, l’unico in grado di proteggere da un possibile contagio. Se tutti iniziassimo a utilizzare la macchina, però, le città si intaserebbe di traffico e smog (scopri anche come rendere sostenibile la mobilità post lockdown). Ecco allora tutte le migliori soluzioni per spostarsi in sicurezza evitando il traffico.

BONUS BICICLETTA?

Nulla è ancora certo, ma sembra che il governo italiano stia pensando all’erogazione di un bonus bicicletta e monopattino 2020. A quanto pare, il bonus corrisponderebbe a un voucher del valore di 200 euro, disponibile per tutti i residenti nelle città al di sopra dei 60 mila abitanti e volto all’acquisto di biciclette e monopattini elettrici.

micromobilità

Il buono sconto dovrà essere presentato al momento dell’acquisto, generando uno sconto pari al valore corrispondente. Per ulteriori dettagli bisognerà aspettare la Gazzetta Ufficiale. Nel frattempo, però, abbiamo selezionato per voi i migliori mezzi da acquistare per votarsi alla micromobilità.

Approfondisci: Micromobilità elettrica: i monopattini equiparati alle bici

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia