14 Ottobre 2013

Mini, in arrivo i nuovi drive assist

L’innovazione tecnologica al servizio dell’assistenza alla guida. Ecco una delle caratteristiche vincenti di Mini, che già con il lancio di Mini Connected si è imposta come leader di mercato nel campo dei software di bordo finalizzati allo scambio di informazioni tra vettura e driver. Nei suoi prossimi modelli Mini renderà disponibili diversi sistemi di assistenza alla guida ricchi di funzioni in grado di trasformare l’auto in una vera e propria assistente del guidatore e di assicurare elevatissimi standard di comfort e sicurezza. A rendere possibile tutto questo, la grande esperienza nel settore del Gruppo BMW (di cui Mini fa parte), capace di sviluppare soluzioni rivoluzionarie come il dispositivo di avviso della distanza basato sul radar (1972), il primo computer di bordo del mondo con display della temperatura esterna (1980), il primo sistema di navigazione al mondo pienamente integrato nel veicolo offerto da un costruttore automobilistico europeo (1994) e il primo sistema di chiamata d’emergenza, unico a tutt’oggi e introdotto per la prima volta nel 1997  Nel 2007, ecco un’ulteriore, importantissima novità: la tecnologia d’interfaccia per integrare l’Apple iPhone nel sistema operativo Min,i e nel 2011 un’altra implementazionw per mezzo della quale ulteriori funzioni online possono essere integrate nel pacchetto Mini Connected con l’ausilio delle App.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia