Il rifornimento “smart” di TotalErg. Maran: “Milano guarda al futuro”

Pagare il rifornimento della propria vettura con lo smartphone: è l’ultima frontiera della mobilità in auto introdotta da TotalErg  in 25 stazioni di servizio di Milano, in due a Roma e in altre quattro nella provincia di Como. Il motivo dell’iniziativa? Garantire sicurezza sia agli automobilisti, sia agli stessi operatori delle stazioni di servizio, e rendere più veloci e “smart” le transazioni. A spiegare nel dettaglio il progetto di TotalErg è Fabio Bonavita, responsabile marketing strategico della società. “Siamo la prima società petrolifera in Italia ad aver implementato un sistema di Full Mobile Payment” sottolinea.

VIDEO: INTERVISTA A FABIO BONAVITA, RESPONSABILE MARKETING STRATEGICO DI TOTALERG

SIAMO SOLO ALL’INIZIO… Grazie al sistema di TotalErg, sviluppato in partnership con Satispay, bastano pochi click per effettuare la transazione senza bisogno né dei contanti, né della carta di credito. E a tutti i clienti che proveranno questa nuova formula rivoluzionaria per la mobilità in auto, sarà offerto uno sconto iniziale di 10 euro per l’acquisto di carburante, valido fino a fine agosto.”Abbiamo intenzione di allargare il perimetro dei punti vendita che potranno accettare questo sistema di pagamento – spiega Bonavita – Nonostante il periodo di crisi, il settore dei pagamenti digitali sta infatti vivendo un periodo particolarmente florido: gli acquisti da pc, tablet e smartphone nel 2014 sono cresciuti del 20%, quelli da smartphone addirittura del 60%. Siamo di fronte a un fenomeno globale, che intendiamo cavalcare”. Per chi viaggia per lavoro, aggiunge il manager, il vantaggio è immediatamente intuibile: “Basta avere con sè lo smartphone per far rifornimento”.

VIDEO: INTERVISTA A PIERFRANCESCO MARAN, ASSESSORE ALLA MOBILITA’ DEL COMUNE DI MILANO

MILANO, CAPITALE DELL’INNOVAZIONE – In occasione della presentazione del progetto di TotalErg, abbiamo incontrato l’assessore alla mobilità del Comune di Milano, Pierfrancesco Maran. “E’ bello vedere come tutti stiano cercando di ‘informatizzare’ e rendere più semplice la mobilità” osserva Maran. Il capoluogo lombardo guarda dunque al futuro.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia