22 Dicembre 2016

Moia, la nuova società di mobilità della Volkswagen

Il Gruppo Volkswagen lancia la sua nuova azienda per i servizi di mobilità: si chiama Moia e ha sede a Berlino. Con la nascita di questa società, il Costruttore tedesco porta avanti la propria trasformazione in provider di mobilità sostenibile di riferimento a livello globale. Accanto al business automobilistico tradizionale, infatti, i servizi di mobilità innovativi e digitalmente connessi promettono una dinamica di crescita elevata. Entro il 2025, il Gruppo Volkswagen intende generare una quota significativa del proprio fatturato da questo nuovo business. “Moia Gruppo Volkswagen” svilupperà e commercializzerà i propri servizi di mobilità sia in maniera indipendente, sia attraverso partnership con città e sistemi di trasporto esistenti.

“Così come le esigenze dei clienti, anche il modello di business automobilistico si trasforma”
Thomas Sedran, responsabile della strategia del Gruppo Volkswagen

MOIA GRUPPO VOLKSWAGEN

Moia ci permetterà di acquisire una conoscenza più approfondita delle nuove forme di mobilità, aiutandoci a capire come renderle ancora più interessanti in futuro. Tutto ciò per proporre un’offerta molto più ampia rispetto a oggi e per soddisfare le necessità su ampia scala. Anche se in futuro non tutti avranno una macchina, con Moia chiunque potrà essere un cliente della nostra azienda, in un modo o nell’altro”, ha dichiarato Matthias Müller, Ceo del Gruppo Volkswagen.

Nuova Volkswagen ID

PER SAPERNE DI PIÙ

 

STRATEGIE

Secondo Thomas Sedran, responsabile della strategia del Gruppo Volkswagen, “nelle principali aree urbane del mondo c’è un trend sempre più forte che si allontana dal possedere un’auto. Prende piede, invece, la mobilità condivisa e on demand. Ecco perché il Gruppo Volkswagen ha fissato le nuove soluzioni di mobilità e i servizi digitali come elementi chiave nella propria strategia, in modo da assicurarsi una posizione di riferimento a livello globale anche in questo ambito”.

“Le nostre visioni sono orientate sul diventare uno dei top player globali per i servizi di mobilità nel medio termine”
Ole Harms, Ceo di Moia

BUSINESS

All’inizio, le maggiori potenzialità per “Moia Gruppo Volkswagen” sono quelle del business sul trasporto a chiamata (ride hailing) via app. L’altro fronte, invece, è legato al carpooling. L’obiettivo è avviare i propri servizi di pooling on demand (noto anche come “pendolarismo connesso”) attraverso un’apposita applicazione. Lo scopo è offrire soluzioni che rendano il trasporto individuale e pubblico più efficaci, evitando così tragitti non necessari e ottimizzando l’utilizzo delle infrastrutture stradali esistenti. L’avvio dei primi progetti pilota in questo campo è previsto per il 2017.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia