Quanto sono sicuri i monopattini elettrici?

L’organizzazione sulla sicurezza PACTS ha sollevato seri dubbi riguardo la sicurezza dell’utilizzo dei monopattini elettrici sulle strade cittadine.

La micromobilità è diventata lo strumento prediletto per gli spostamenti quotidiani. Con il venire meno dell’utilizzo dei mezzi pubblici, che continuano a preoccupare per il rischio di contagio, le strade cittadine si sono riempite di mezzi alternativi.

monopattini elettrici sicurezza

Mentre le istituzioni offrono incentivi per l’acquisto di veicoli elettrici (qui tutte gli sconti previsti dall’ecobonus) e sempre più case automobilistiche hanno inserito e-scooter nella propria gamma, la PACTS – Parliamentary Advisory Council for Transport Safety ha sollevato seri dubbi riguardo la sicurezza garantita dai monopattini elettrici in città.

Approfondisci: I dati sulla sicurezza dell’Osservatorio Monopattini

I RISCHI DEI MONOPATTINI ELETTRICI

Nel report presentato dalla PACTS sulla micromobilità elettrica sono racchiusi tutti i numerosi motivi per cui il monopattino elettrico non rappresenta un mezzo di trasporto sicuro per chi lo guida. Innanzitutto, le ridotte dimensioni delle ruote rendono il monopattino poco adatto alle buche e alle irregolarità dell’asfalto e del pavé cittadini.

La mancanza di specchietti rendere difficile al guidatore accorgersi di veicoli in arrivo alle sue spalle. A ciò si aggiunge l’instabilità data dalla posizione eretta, che aumenta il rischio di colpi alla testa in caso di caduta, rischio 8 volte superiore a quello dei ciclisti. Infine, anche quando il monopattino è dotato di faretti, questi sono così bassi da essere quasi invisibili agli automobilisti.

monopattini elettrici sicurezza -

Le motivazioni fornire dalla PACTS sembrano inattaccabili, eppure l’International Transport Forum (ITF), non sembra essere d’accordo. In un report pubblicato all’inizio dell’anno, l’organizzazione internazionale ha infatti affermato che il rischio di incidenti tali da richiedere il trasporto in ospedale per chi è alla guida di un monopattino elettrico non è superiore a quello di chi si muove in bicicletta. Seppur l’ITF abbia consigliato ulteriori misuri di prevenzione come l’installazione di luci sui monopattini, l’imposizione di un limite di velocità e il veto di circolare sui marciapiedi.

Leggi anche: Le migliori soluzioni di micromobilità

I consigli dello sharing

Di seguito, una breve vademecum utile ai fleet manager alla ricerca di consigli da fornire ai propri dipendenti entrati in possesso di un monopattino elettrico per il tragitto casa lavoro, stilato dagli operatori di e-scooter sharing:

  • Controllare sempre l’integrità di tutte le parti del monopattino prima di salire a bordo;
  • Verificare sempre il corretto funzionamento dei freni prima di partire;
  • Indossare caschetto e indumenti catarifrangenti o dai colori accesi;
  • Tenere la destra e spostarsi sulle piste ciclabili quando presenti;
  • Mantenere entrambe le mani sul manubrio;
  • Non utilizzare il telefono alla guida ed evitare di indossare cuffie o auricolari.
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia