16 Ottobre 2020

Tutti i monopattini delle Case automobilistiche

I monopattini elettrici delle Case automobilistiche sono in grande crescita: ecco una panoramica sui modelli offerti direttamente dai Costruttori.

Fino a qualche tempo fa, si parlava solo di mobilità. Oggi, invece, quando ci si riferisce all’ultimo miglio cittadino, si parla anche e soprattutto di micromobilità. Ovvero i monopattini, che stanno riempiendo sempre più le nostre metropoli. Un fenomeno che era già nato prima del Covid, ma che con la pandemia (e la stagione estiva appena trascorsa) ha accelerato in maniera molto rilevante. 

Monopattino-elettrico

I monopattini elettrici sono disponibili in sharing, ma vengono offerti e prodotti anche dai Costruttori, che tendono a proporre sempre più la formula integrata auto + micromobilità. Ecco quindi una panoramica sui monopattini delle Case automobilistiche. Una premessa. Oltre a coloro che li costruiscono direttamente, alcune Case hanno stretto partnership con le aziende del settore per garantire la proposta integrata: è il caso di Jaguar Land Rover, che ha concluso un accordo con Segway.

Approfondisci: i numeri della micromobilità in Italia

TUTTI I MONOPATTINI DELLE CASE AUTO 

SEAT

La gamma Seat Mò, il brand dedicato alla micromobilità sostenibile cittadina, comprende due monopattini, sviluppati in collaborazione con Segway: il più potente è il Seat eKickScooter 65, caratterizzato da un’autonomia di 65 km, grazie a una batteria di 551 Wh. La potenza nominale è di 350 W, sufficiente per salire pendenze fino al 20%, e in grado di far viaggiare il mezzo fino a 20 km/h. Per rendere i tragitti più confortevoli, ci sono tre diverse modalità di guida. Il prezzo di listino è di 799 euro.

monopattini Seat Mo

Il secondo monopattino della gamma Seat Mò è il Seat eKickScooter 25, che era già parte dell’offerta della Casa spagnola da due anni. I progetti di Seat sulla micromobilità risalgono dunque a ben prima del Covid.

Leggi anche: la mission di Seat Mò

MERCEDES-BENZ

La Stella ha in gamma un monopattino, anche se forse pochi lo sanno. Si chiama Mercedes-Benz Ninebot, è prodotto dalla Segway e si può trovare nelle concessionarie del marchio. La velocità massima è di 25 km/h, mentre l’autonomia è di 25 km. Il telaio ripiegabile consente di portarlo con sé sul truck, in auto o su qualunque mezzo pubblico.

monopattino Mercedes-Benz Ninebot

MASERATI

Anche Maserati, oltre alle biciclette, ha il suo monopattino elettrico per la mobilità urbana. Stiamo parlando dell’e-Scooter MC, che ha un’autonomia dichiarata di 30 km e ruote da 8,5 pollici. Il prezzo di listino è di 1.000 euro.

Maserati-MC-e-Scooter

HYUNDAI

Già nel 2019, Hyundai ha presentato il suo prototipo di monopattino elettrico. Un progetto di lunga data, visto che il primo concept aveva debuttato addirittura al CES 2017. Si chiama Hyundai:IONIQ, ed è caratterizzato da una batteria al litio da 10,5 Ah, che consente un’autonomia di 20 km e una velocità massima di 20 km/h.

monopattino Hyundai

Presto potrebbe essere prodotto in serie, con una particolarità: IONIQ, che porta il nome della vettura e del nuovo brand di sostenibilità del marchio coreano, è stato ideato per essere trasportato e ricaricato direttamente in auto.

Leggi anche: il nuovo brand Hyundai per la mobilità sostenibile

FIAT

L’impegno di Fiat nella micromobilità si concretizza con i monopattini Fiat E-Scooter F500 8” e F500 10”: il punto in comune tra i due modelli è il motore da 250W ma per il resto sono diversi. Il primo ha un’autonomia di 15 km, mentre il secondo di 20 km, mentre il peso di 10,2 kg per l’8” sale a 15kg per il 10”. Prezzi: 449 euro per il primo e 519 euro per il secondo. 

monopattino Fiat F500

DUCATI

La proposta di Ducati, appena arrivata sul mercato, si concretizza con i monopattini Cross-E (disponibile a poco più di 800 euro), pensato per strade sterrate ed irregolari, con pneumatici anti-foratura, un motore da 500W e un’autonomia di 35 km, e Pro II (549 euro).

monopattino Ducati Pro II

Quest’ultimo, invece, è il monopattino cittadino, con un propulsore da 350W e un’autonomia di 30 km. Una curiosità: tutti e due sono dotati di un display LCD, come un’auto, per la gestione delle funzionalità. 

BMW

Il monopattino elettrico BMW e-scooter adotta un motore da 150W ed è caratterizzato da un’autonomia di 12 km. Leggero (9 kg), compatto e a chiusura rapida, si adatta perfettamente alle esigenze di chi vive e lavora in città. Prezzo: 799 euro.

BMW e-Scooter

AUDI

Chiudiamo la panoramica con l’Audi e-tron Scooter, atteso sul mercato nei prossimi mesi. Pesa 12 kg e ha un’autonomia di 20 km. La particolarità è che potrà essere guidato con una mano sola, perchè somiglia molto a uno skateboard. 

monopattino Audi-e-tron-scooter

Il prezzo si aggirerà intorno ai 2.000 euro. Come abbiamo visto, quindi, sempre più monopattini sono destinati ad animare i centri cittadini. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia