Motori elettrici: dalle Case più offerta e più autonomia

Buone notizia nel campo delle motorizzazioni alternative: svariate Case prevedono di rafforzare la loro offerta di modelli ecologici, specialmente elettrici.

VOLKSWAGEN Il Gruppo Volkswagen prevede di incrementare l’autonomia elettrica delle sue vetture tra 500 e 600 km entro il 2020. Lo ha anticipato il responsabile dello sviluppo motoristico della Casa, Heinz Jakob Neusser. L’attuale generazione della e-Golf vanta un’autonomia a zero emissioni di 190 km. L’obiettivo è portarla prima a circa 300 km con la nuova serie attesa tra un paio d’anni per arrivare all’obiettivo primario di fine decennio di oltre 500 km.

CHEVROLET – Il Gruppo General Motors conta di rafforzare l’offerta americana di modelli super ecologici targati Chevrolet. Il progetto prevede l’aggiunta in gamma di versioni elettriche ad affiancare le Chevrolet Volt (ibrida plug-in) e Spark EV (elettrica pura). Il colosso di Detroit non ha però fornito dettagli sul nome degli eventuali nuovi modelli “verdi” né sulla tempistica di lancio.

BMW – BMW sta incrementando la produzione dei motori elettrici e delle batterie agli ioni di litio destinate alla sua gamma “i” presso lo stabilimento tedesco di Sindelfingen. L’operazione consentirà inoltre di creare 200 nuovi posti di lavoro nella fabbrica che oggi impiega 18mila addetti. Quello di Sindelfingen è uno degli impianti più grandi al mondo del Gruppo bavarese e assembla le Serie 3, 4, 5, 6 e 7, oltre a tutta una serie di componenti.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia