Motus-E Event: tutta la filiera a confronto sulla mobilità elettrica

Giovedì 11 aprile a Roma andrà in scena il primo evento nazionale di Motus-E. Che punta a creare un momento di incontro tra i principali attori del mondo dell'auto elettrica, con lo scopo di condividere esperienze e obiettivi.

Un momento di confronto e networking di tutta la filiera sulla mobilità elettrica. Un momento pensato anche e soprattutto per dare spazio alle start-up. Tutto questo sarà Motus-E Event, il primo evento nazionale organizzato dall’associazione nata lo scorso anno proprio per accelerare la transizione verso l’e-Mobility, che andrà in scena giovedì 11 aprile al Wegil di Roma (Largo Ascianghi, 5).

motus-e-workshop-roma

L’iniziativa nasce, come precisano gli stessi organizzatori di Motus-E, dall’esigenza di creare un momento di incontro tra i principali attori del mondo dell’auto elettrica, con lo scopo di condividere esperienze e obiettivi. Saranno protagoniste infatti le Case, le associazioni e le aziende del settore

Approfondisci: tutti i progetti di Motus-E per il 2019

IL PROGRAMMA DI MOTUS-E EVENT

L’evento di Motus-E (clicca qui per vedere il programma completo) si svolgerà in due momenti differenti: la mattinata sarà su invito e vedrà i riflettori accesi sulle start-up e, in particolare, sui progetti più innovativi riguardanti mobilità elettrica. In seguito, è in programma la presentazione dell’iniziativa MEGAWATT ACADEMY, in collaborazione con gli studenti universitari. 

La sessione pomeridiana, invece, moderata dalla giornalista di Mediaset Irene Saderini, sarà dedicata alla filiera della mobilità elettrica: previsti, tra gli altri, gli interventi di Francesco Venturini, amministratore delegato di Enel X e presidente di Motus-E, e Dino Marcozzi, segretario generale di Motus-E, mentre Alessandro Cadei, partner di Bain & Company presenterà “l’evoluzione della mobilità elettrica e gli impatti sulla filiera industriale italiana”. 

In programma, successivamente, due panel: il primo sulle “Città elettriche: viaggio a zero emissioni nel Belpaese”, che vedrà gli interventi del CNR, di Legambiente e delle amministrazioni locali (Regione Lazio e Regione Friuli Venezia Giulia); il secondo, intitolato “La mobilità elettrica tra miti e realtà”, vedrà invece protagonisti i Costruttori, rappresentati da Michele Crisci, presidente e ad di Volvo Italia, Bruno Mattucci, ad di Nissan Italia, e Massimo Nordio, ad di Volkswagen Group Italia, a confronto con importanti attori della filiera come Cobat, ABB Italia e Cesi.  

Leggi anche: cosa pensano i Fleet Manager della mobilità elettrica

progetti-2019-motus-e

LA GENESI DI MOTUS-E

Già dal nome di Motus-E si intuisce l’obiettivo di fondo dell’associazione: accelerare il cambiamento, ovvero il “motus”, attraverso una forte sinergia tra operatori del settore, mondo accademico, filiera industriale, consumatori e movimenti di opinione.

L’auto elettrica sarà grande protagonista anche il giorno successivo, il 12 aprile, a Vallelunga nel corso della quinta edizione di Fleet Motor Day. Un preambolo ideale al weekend della Formula E, in programma sempre nella Capitale il 13 aprile.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia