4 Luglio 2017

Multa per finestrino abbassato, non è una bufala

La multa perché si lascia l’auto parcheggiata col finestrino abbassato non è assolutamente una leggenda metropolitana. Il codice della strada parla chiaro, si è in contravvenzione se si lascia l’auto con il finestrino abbassato.

multe auto noleggio 2017

La vicenda delle multe per i finestrini abbassati ha incominciato a far “rumore” sui social nell’estate del 2016 quando una signora di Viterbo, dopo aver ricevuto una multa di 41 euro per aver lasciato il finestrino abbassato, postò sul suo profilo Facebook “Noi ridiamo e scherziamo, ma c’è gente che ti fa la multa perché tuo nipote di 7 anni si scorda il finestrino della macchina aperto… siamo proprio in Italia“. La frase scatenò ovviamente un mare di commenti.

APPROFONDISCI: Quante sanzioni si danno in Italia?

Altri casi più recenti raccontano di un’altra donna di Treviso che ha dovuto sborsare 28 euro non per una dimenticanza ma perché, sprovvista di condizionatore, aveva provato a combattere il caldo con il vecchio rimedio di far entrare un po’ d’aria nell’auto.

Più bizzarro il caso di una signora multata in provincia di Venezia perché aveva lasciato l’auto parcheggiata con la portiera aperta, cioè senza dare un giro di chiave per chiuderla.

COSA DICE IL CODICE DELLA STRADA

Le multe bizzarre sembrano diverse ma invece sono tutte legittime e rappresentano una minuziosa applicazione dell’articolo 158 del Codice della Strada che regola il divieto di sosta e fermata. Nel dettaglio il comma 4 recita “Durante la sosta e la fermata il conducente deve adottare le opportune cautele atte a evitare incidenti ed impedire l’uso del veicolo senza il suo consenso“.

Insomma ricordate di chiudere i finestrini anche se fuori si sfiorano i 40 gradi. Una dimenticanza può costare dai 24 euro in su.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia