Nissan estende la garanzia anche alle prime Leaf

Nissan estende in maniera retroattiva la garanzia della batteria anche ai possessori della prima serie della Leaf, oltre 10.000 automobilisti europei. Il provvedimento della casa nipponica è stato ufficializzato nei giorni scorsi e  prevede che la garanzia intervenga in caso di diminuzione della capacità della batteria. In pratica, la nuova garanzia interviene quando le barre che ne indicano il livello scendono al di sotto di 9 (su 12 barre), per 5 anni o 100.000 km, a seconda del termine che si raggiunge per primo. I termini e le condizioni sulle modifiche apportate alla garanzia saranno oggetto di  una comunicazione ad hoc per i clienti, nel prossimo mese di luglio (leggi qui i dettagli del nuovo motore di Nissan Juke).

 ”Vogliamo rassicurare i primi acquirenti di Nissan Leaf offrendo loro la stessa tranquillità in termini di garanzia fornita ai clienti che scelgono la nuova versione di Nissan Leaf prodotta in Europa (sono state vendute 10mila Nissan Leaf in Europa). Conosciamo le prestazioni delle nostre batterie sulle auto diffuse nel vecchio continente e ne siamo molto soddisfatti: Nissan Leaf e’ un prodotto rivoluzionario e con questa iniziativa desideriamo dimostrare la fiducia che nutriamo nella nostra tecnologia”, ha detto Paul Willcox, senior vice president vendite e marketing.

Rispetto al modello precedente, la nuova Nissan Leaf  offre una maggiore autonomia, funzioni più sofisticate e tre livelli di allestimento. La nuova versione, comprensive di estensione della garanzia della batteria, sarà in vendita a partire da questo mese in Europa.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia