Nissan Intelligent Mobility: al PoliMi l’auto autonoma, elettrica e connessa

Nissan incontra gli studenti del Politecnico di Milano, per una lezione tutta dedicata alle tecnologie intelligenti e sostenibili. Così Nissan ha esposto il suo progetto Nissan Intelligent Mobility, incontrando numerosi consensi tra i giovani universitari del Corso di Studi di Ingegneria Meccanica, Energetica e Gestionale, come emerge dai risultati del sondaggio sottoposto a 300 studenti dell’Ateneo.

Nissan Intelligent Mobility guida autonoma

La discussione sull’auto del futuro, infatti, risulta apprezzata tra i giovani, che affermano di volerla proprio così: elettrica, autonoma e connessa.

LA NISSAN INTELLIGENT MOBILITY È ELETTRICA PER GLI STUDENTI

Tra le preferenze degli studenti, per quanto riguarda l’alimentazione, l’elettrico conquista la maggioranza, con il 36% dei consensi, seguito dall’ibrido con il 29%. I giovani ingegneri, infatti, mostrano una particolare attenzione per la sostenibilità ambientale, restando comunque consapevoli delle difficoltà tecniche a livello di infrastrutture.

Il 48% degli studenti sottoposti al sondaggio sottolinea l’esigenza di un maggior numero di colonnine di ricarica elettrica, necessari per la diffusione dei veicoli a zero emissioni.

Leggi anche: Colonnine di ricarica auto elettriche: in Italia sono l’80% in meno rispetto all’Europa

INTELLIGENTE VUOL DIRE AUTONOMA

La tecnologia intelligente presentata da Nissan sembra essere una prerogativa per l’auto del domani. I giovani immaginano un auto a guida autonoma, principalmente per evitare lo stress causato dal traffico, anche se una piccola percentuale impiegherebbe il tempo del viaggio per altre attività, come guardare film, studiare o lavorare e, perché no, dormire. Nissan Intelligent Mobility non vuole rivoluzionare solo l’esperienza al volante, ma anche assicurare un nuovo livello di sicurezza alla guida, promuovendo una tecnologia capace di intervenire al posto del guidatore.

Leggi anche: La guida autonoma? È una questione di sicurezza

ALWAYS CONNECTED

Un auto sempre connessa è il desiderio primario degli studenti, che trovano nella tecnologia intelligente un’ottima soluzione per la gestione dei parcheggi e delle zone più trafficate. Il tema della sostenibilità, comunque, la fa da padrone anche nel campo dell’efficienza.

Nissan Intelligent Mobility Auto elettrica

Il 43% degli studenti sottoposti al sondaggio è affascinato dalla possibilità di uno scambio d’energia bidirezionale, non solo con la rete, ma anche con la propria abitazione. Nissan si mostra avanti anche su questo aspetto, utilizzando già le tecnologie Nissan Vehicle-to-Grid e Vehicle-to-Home.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia