30 Gennaio 2014

Nissan, il nuovo Qashqai a febbraio arriva in Italia

Sarà il nuovo Qashqai la punta di diamante dell’offerta Nissan del 2014. Il crossover, completamente rinnovato a sette anni dal lancio, sarà nelle concessionarie italiane a partire da febbraio. E, con la sua matrice da bestseller, punterà a conquistare anche e soprattutto il comparto delle flotte aziendali.

BILANCIO 2013 – È un stato un 2013 positivo per Nissan, con più di 10.000 vetture commercializzate e una quota flotte di circa il 21% sul totale immatricolato. Risultati di tutto rispetto, ottenuti anche grazie alle ottime performance fatte registrare dai modelli di punta: in prima fila Qashqai seguita da Juke, auto di particolare interesse per il target flotte, come dimostra l’incremento del 30% conseguito rispetto allo stesso periodo del 2012. Da segnalare anche l’elettrica Leaf e l’NV200, che ha saputo distinguersi nell’ambito dei veicoli commerciali.

QASHQAI E NON SOLO – Per il 2014, la strategia della Casa è sintetizzata dal responsabile flotte Alberto Sabatino: “oltre al lancio, previsto a febbraio, del nuovo Qashqai, vettura che non ha bisogno di presentazioni e che ha ulteriormente migliorato il suo già elevato tasso di comfort e tecnologia – basti citare a questo proposito, il Safety Shield e le motorizzazioni, che assicurano consumi contenuti ed emissioni di CO2 a partire da solo 99 g/km – punteremo molto sulla Nuova Note, che consideriamo l’alternativa tecnologica e di design alla classica vettura del segmento B. Grazie ai suoi propulsori brillanti e efficienti, Note è la giusta risposta alle crescenti necessità di downsizing che provengono dal mondo flotte. Nella seconda metà dell’anno, poi, presenteremo un nuovo modello del segmento C che, ne siamo certi, saprà darci molte soddisfazioni. Non va dimenticata, infine, la gamma LCV e Truck, che si rinnoverà con NT400 Cabstar, NT500 e le versioni speciali di NV200, equipaggiate già in fabbrica con specifici allestimenti”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia