7 Gennaio 2016

Nissan Qashqai, Micra e Juke: doppio record per un 2015 da incorniciare

Da tempo Nissan Qashqai non delude le aspettative commerciali del marchio in Italia.

Non lo ha fatto neppure nel 2015, che si è chiuso con la migliore quota di mercato di sempre (3,7%), a comprendere autovetture e veicoli commerciali.

Oltre al crossover urbano portabandiera del brand (26.467 unità vendute nel 2015), gli altri modelli che hanno contribuito a costruire il successo della Casa giapponese sono stati la Juke (8.603) e un’autentica “evergreen”, la Micra (13.533), lanciata nel 1992 e che lo scorso anno ha tagliato il traguardo dei 500mila esemplari venduti nel nostro Paese.

ALLA CACCIA DI CITROËN

Grazie anche al consenso che continua a riscuotere Nissan Qashqai, il marchio ha consolidato la propria posizione tra i 10 principali costruttori automobilistici in Italia. Suo è infatti anche un secondo record relativo alle sole autovetture, che hanno toccato una quota di mercato del 3,65%. Un risultato, frutto anche dell’apertura al settore del renting, che pone il brand nipponico davanti a realtà come Audi e Mercedes, e a distanza ravvicinata da Citroën, che residua uno 0,07%. In un contesto commerciale dominato da FCA con i suoi marchi (28,32% la quota complessiva, con Fiat a coprire il 20,90%), Nissan è riuscita a sopravanzare competitor del calibro di BMW, che si è arrestata al 3,16%. Il dato è fotografato nella elaborazione Anfia sviluppata sui dati presenti, al 31 dicembre scorso, nell’archivio nazionale dei veicoli presso il Ministero dei Trasporti.

PIÙ FORTI DEL MERCATO

Con 57.479 unità vendute nel corso dell’intero 2015, Nissan ha fatto segnare una crescita del 18.47% rispetto all’anno precedente, superiore all’incremento generale registrato nel mercato automotive italiano (+15,75%). Positivi i riscontri anche dalla divisione veicoli commerciali. Sono stati 5.687 quelli immatricolati dal marchio giapponese nel 2015, con un aumento del 32,8% con riferimento al periodo gennaio-dicembre 2014, a fronte di un mercato di settore in salita del 12,2%. Nissan detiene ora una quota di mercato specifica pari al 4,3%. Anche la mobilità elettrica non ha mancato di giocare la sua parte. Nissan LEAF ha infatti conquistato la corona di modello zero emissioni più venduto lo scorso anno, con 390 nuovi possessori, e un incremento del 16% rispetto ai risultati del 2014.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia