Wyhinny (Seat): “L’Alhambra offre una versatilità completa”

A settembre arriva nelle concessionarie la nuova Seat Alhambra, un modello che punta a conquistare il settore business, incluso il noleggio a lungo termine per pmi. La monovolume spagnola si presenta con una gamma di motori TDI completamente rinnovata, in grado di aumentare fino al 15% l’efficienza in termini di riduzione dei consumi. A migliorarne la competitività ci pensano anche i nuovi sistemi di assistenza e comfort a bordo e le dotazioni in tema di connettività e infotainment. “Una gamma compatta, ma che risponde a tutte le esigenze di business”, sintetizza Peter Wyhinny, direttore di Seat Italia.

VIDEO: INTERVISTA A PETER WYHINNY, DIRETTORE DI SEAT ITALIA/1

ASPETTATIVE – “Il nostro obiettivo è quello di continuare a crescere. Nei primi sei mesi di quest’anno abbiamo quasi raggiunto gli stessi volumi dell’intero 2013. Abbiamo visto quindi che la macchina è stata ben accettata dal mercato. Con la nuova Alhambra questo trend continuerà”, spiega il numero uno di Seat Italia. Per quanto riguarda, invece, il bilancio del primo semestre 2015 nel comparto “fleet”, “abbiamo registrato una crescita del 38%”, compreso il noleggio a lungo termine per pmi, evidenzia Wyhinny.

VIDEO: INTERVISTA A PETER WYHINNY, DIRETTORE DI SEAT ITALIA/2

PERCHÉ COMPRARLA – “Questa macchina offre una versatilità completa. Può andare bene per chi ha una famiglia, dei cani o un hobby sportivo, ma è perfetta anche dal punto di vista business. Grazie alla flessibilità dei sedili, è possibile trasportare sette persone con bagagli o convertire la macchina in un furgoncino abbattendo i sedili. In questo modo il bagagliaio può arrivare a 2.460 litri di capacità. Bastano pochi secondi, grazie a un apposito sistema. Il pianale rimane sempre piatto”, spiega il direttore di Seat Italia. “Non c’è una versione business perché abbiamo portato le esigenze di questo mondo nell’allestimento base. Il 70% delle vendite della Seat Alhambra è appannaggio delle flotte”, conclude Wyhinny.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia