Come cambia il servizio con il noleggio ai privati?

Con la crescita del noleggio ai privati, il servizio di renting sta profondamente cambiando pelle. Scopriamo come con l'aiuto di Agenzia Italia, società specializzata nei servizi di Business Process Outsourcing.

Il noleggio ai privati, lo sappiamo, è una nuova frontiera per l’automotive. Come cambia il servizio di renting nel rivolgersi ai cosiddetti codici fiscali ? La domanda è da tempo al centro di dibattiti e la risposta è univoca: l’offerta per i privati deve essere gioco forza specifica e diversa rispetto a quella tradizionale per le aziende.

Agenzia Italia noleggio ai privati

Ne abbiamo parlato con Agenzia Italia, società specializzata nei servizi di Business Process Outsourcing nata nel 1986 e, quindi, da oltre tre decenni al fianco delle società di leasing auto poi, nell’ultimo periodo, anche al fianco delle società di noleggio auto. Agenzia Italia, non a caso, era presente, in qualità di sponsor, alla presentazione del diciottesimo Rapporto Aniasa, andata in scena all’Ara Pacis di Roma. 

NOLEGGIO AI PRIVATI: COME CAMBIA L’OFFERTA? 

“Il mercato dell’auto sta vivendo grandi cambiamenti: le principali sfide future sono la mobilità con guida autonoma e l’elettrificazione dei veicoli specifica Alessio Casonato, direttore commerciale di Agenzia Italia. La domanda chiave in vista del domani è: “Come i privati vorranno utilizzare le auto?”. Questo perché “anche per i privati, come lo è già da tempo per le aziende, è arrivato il momento dell’utilizzo dell’auto”, più che della sua proprietà.

Approfondisci: il noleggio per privati conviene? Scoprilo qui! 

“L’industria dell’automotive deve quindi farsi trovare pronta di fronte, ad esempio al noleggio ai privati. Quali pacchetti di servizi inglobare nell’offerta di noleggio? Creare un prodotto clone di quello delle aziende o personalizzare il servizio in base alle esigenze dei privati? Sono tutte domande al quale il mercato sta tentando di dare risposte” prosegue Casonato. Di sicuro il noleggio ai privati potrebbe dare un grosso contributo allo svecchiamento del parco auto circolante (leggi il nostro approfondimento) e, in tal senso, pensare un’offerta specifica per le persone senza Partita Iva è una priorità per il futuro.

noleggio ai privati

QUALI SERVIZI? 

Quali servizi chiedono i privati, rispetto alle aziende? Beh, innanzitutto c’è una richiesta di maggiore flessibilità nella durata contrattuale e nei vincoli. Molte formule a 36 mesi, per fare un esempio, prevedono la possibilità di restituzione del veicolo, o di sostituzione dello stesso, dopo un determinato lasso di tempo senza incorrere in penali. I chilometraggi sono di solito minori rispetto ai contratti corporate: 15/20mila km all’anno. 

Per il resto, i servizi tipici del noleggio a lungo termine ai privati sono quelli classici, dalla manutenzione ordinaria e straordinaria, alla tassa di proprietà, fino ad arrivare alla copertura RCA e all’assistenza stradale. Ci sono poi servizi nuovi come la scatola nera a bordo dei veicoli e l’app per la gestione del servizio. Infine, per i privati le società di noleggio stanno recentemente sviluppando nuovi servizi, come la possibilità di dare in permuta l’usato per scegliere in tranquillità l’auto a noleggio

Proprio in considerazione di questi cambiamenti, sottolinea Casonato, Agenzia Italia “ha sviluppato nuovi stream di servizio sia per quanto riguarda gli ordini, sia la gestione degli ordini al privato, modificando le nostre trutture informatiche e di servizio. Siamo al tavolo sia con i grandi concessionari, sia con i noleggiatori, per capire come trasformare un prodotto dedicato al corporate in un prodotto dedicato al singolo e alla famiglia”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia