27 Marzo 2019

Noleggio auto ai privati, crescono i numeri: 40mila italiani l’hanno scelto

Cresce il noleggio auto ai privati: le stime di Aniasa indicano circa 40mila contratti, destinati a diventare 50mila entro fine anno. Costo fisso e pacchetti all inclusive sono i "segreti" della formula.

Noleggio auto ai privati, una formula in crescita. Oggi, infatti, sono già circa 40mila gli italiani che al tradizionale acquisto del veicolo hanno preferito il noleggio a lungo termine. E a fine anno si prevede che possano diventare 50mila.

noleggio auto ai privati

La stima è stata effettuata da Aniasa e testimonia uno dei trend principali che si sta diffondendo nel mondo delle quattro ruote: il concetto di utilizzo dell’auto che gradualmente sta prendendo il posto di quello di proprietà.

Approfondisci: scopri la formula per valutare la convenienza del noleggio ai privati

LA CRESCITA DEL NOLEGGIO AUTO AI PRIVATI

Dall’anno scorso a quest’anno, non a caso, la crescita del noleggio ai privati è stata significativa (da circa 30mila a circa 40mila clienti): il noleggio a lungo termine mostra dunque fino in fondo la sua efficacia per gli automobilisti senza Partita Iva che percorrono tra i 10mila e i 25mila chilometri annui.

In caso di percorrenze inferiori, invece, ci sono altre formule in grande sviluppo nelle città, come il car sharing, che stanno diventando convenienti, specie agli occhi dei Millennials.

Leggi anche: come e quanto è cresciuto il noleggio nell’ultimo triennio

L’APPEAL DELLA FORMULA

 “Costo fisso e pacchetti all inclusive stanno determinando il successo della formula. A parità di modello e di percorrenza, stimiamo una convenienza media del 15% rispetto alla proprietà, senza contare altri vantaggi, come non immobilizzare l’intero capitale per l’acquisto o il tempo risparmiato per la burocrazia dell’auto (bollo, assicurazione, manutenzione, eventuali multe o incidenti). E si evitano le complicazioni e illusioni collegate alla vendita dell’usato” sottolinea Massimiliano Archiapatti, presidente di Aniasa.

Sui siti delle diverse società di noleggio è possibile ottenere un preventivo sulla vettura desiderata e sui servizi inclusi. Per una citycar, ad esempio, si possono spendere circa 240 euro al mese, Iva compresa, mentre per una monovolume siamo sui 300 euro.

Noleggio auto per privati

Aniasa puntualizza che, ovviamente, occorre sempre considerare la possibilità di un piccolo anticipo, valutare bene percorrenza media e durata dei contratti (generalmente da 36 a 48 mesi) e i servizi richiesti.

Leggi anche: come è cambiato il rapporto tra Millennials e auto? Lo studio di Bain & Company

IL CLIENTE TIPO

Secondo uno studio di Bain & Company, il cliente privato del noleggio a lungo termine è uomo (52%), mediamente più giovane, più informato e benestante rispetto a quanti scelgono la proprietà.

Stiamo parlando anche di un utente più “green”, pronto a guidare un’auto elettrica. Perché si ricorre al noleggio auto? Principalmente per motivi di lavoro o di pendolarismo, ma anche per sostituire la seconda auto in famiglia.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia