30 Novembre 2017

Noleggio & Qualità: Information Technology, area da migliorare

L’Information Technology è un aspetto certamente da migliorare nell’ambito del noleggio dell’auto aziendale. La nostra survey di marzo nata da un’idea dell’Osservatorio Top Thousand lo ha testimoniato a chiare lettere, mentre quella di novembre ha evidenziato un piccolo miglioramento, anche se i numeri di questa area si confermano poco brillanti.

noleggio auto aziendale risultati survey information technology

Questo perchè l’IT, ormai, è entrata in pianta stabile a far parte delle nostre vite, e le aspettative dei Fleet e Mobility Manager in tale ambito sono giustamente elevate. Se a marzo, nell’ambito dello studio “Noleggio & Qualità”, ne avevamo interpellati 30, quest’autunno abbiamo raccolto altri 99 giudizi di aziende che rappresentano un parco totale di oltre 14.000 veicoli.

Approfondisci: i risultati della survey di novembre

NOLEGGIO AUTO AZIENDALE: IL NODO DELL’INFORMATION TECHNOLOGY

Nell’area dell’Information Technology c’è più omogeneità di giudizi: rispetto a marzo l’oscillazione delle valutazioni dei diversi noleggiatori è minore, probabile segno che il livello di servizio informatico si è abbastanza allineato tra gli operatori.

 

Le valutazioni in quest’area sono in aumento, ma una media di 2,6 su 4 è un risultato discreto, non particolarmente brillante. I maggiori progressi si manifestano nell’area dei car configurator (per i provider che li forniscono) e nelle risposte alla domanda sulle “novità che permettono di lavorare meglio”.

Leggi anche: la crescita del renting nel 2017

L’IMPEGNO DEI NOLEGGIATORI

Ricordiamo che tra i punti maggiormente critici dell’indagine di marzo c’erano i configuratori dei veicoli (che erano il punto più basso della soddisfazione nell’area IT), la scarsa qualità dei dati presenti nei portali, la poca attenzione a quelle novità informatiche che consentono di lavorare meglio, semplificare i processi, renderli più intuitivi o semplicemente più veloci.

Adesso le aziende sembrano comprendere lo sforzo dei noleggiatori per presidiare quest’area come giustamente merita: con investimenti e approccio propositivo. La relazione è importante, infatti, anche quando si tratta di sistemi informativi.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia