17 Aprile 2018

Arval e Engie: il noleggio delle auto elettriche all inclusive

Arval punta su un noleggio delle auto elettriche “all inclusive”. La società di renting del Gruppo BNP Paribas ha infatti stretto un accordo con Engie, società di energia presente in Italia da oltre vent’anni, per l’avvio di un servizio di mobilità a zero emissioni in modalità “Charging as a Service”.

noleggio auto elettriche Arval

La partnership mira a creare un progetto pilota in cui Arval e Engie potranno offrire al mercato delle aziende una soluzione concreta, legata al mondo delle auto elettriche.

Approfondisci: ecco cosa pensano i Fleet Manager del futuro delle vetture a zero emissioni

AUTO ELETTRICHE: LA PARTNERSHIP TRA ARVAL E ENGIE

Si tratta, nello specifico, di un’offerta sostenibile e “tutto compreso” che, senza alcun anticipo da versare e con un unico canone mensile, prevede il noleggio a lungo termine delle auto elettriche, la progettazione, l’installazione e la manutenzione dei punti di ricarica e il loro rifornimento con energia al 100% certificata green.

Per completare l’offerta, sarà disponibile un sistema di report in grado di fornire al Fleet Manager preziose informazioni sull’utilizzo dei veicoli e sul saving economico e in termini di emissioni.

Leggi anche: i progetti internazionali di Arval

LA SFIDA DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE

“Da sempre, la nostra sfida è quella di operare per lo sviluppo di una mobilità sempre più sostenibile e la partnership con Engie si inserisce perfettamente in questa strategia” ha dichiarato Grégoire Chové, direttore generale di Arval Italia.

Auto elettriche, il mercato in Italia

In un mercato sempre più sensibile a questi temi, aggiunge Chové, “il nostro compito è quello di poter fornire delle risposte concrete ed efficaci, arrivando alla proposizione di un servizio che permetterà, con un unico canone, la gestione di tutti gli aspetti legati alla mobilità elettrica”.

In questa fase iniziale, precisa il numero uno di Arval Italia, “il progetto si rivolgerà prioritariamente ai nostri partner della rete di riparazione sul territorio, che possono offrire il servizio di veicolo sostitutivo ai driver con veicoli della flotta Arval”.

Secondo Olivier Jacquier, Ceo di Engie Italia, “l’avvio del progetto è un ulteriore passo verso il rispetto dell’ambiente, dove la mobilità elettrica rappresenta un tassello strategico importante”.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia