9 Settembre 2021

Noleggio delle auto elettriche: sempre più soluzioni con ricarica inclusa

Il noleggio delle auto elettriche sta crescendo, puntando su offerte flessibili e su un pacchetto completo di servizi che comprende anche la soluzione di ricarica.

Quasi un veicolo elettrico su tre è immatricolato con la formula del renting. Questo recente dato di Aniasa fa capire quanto il noleggio delle auto elettriche sia una realtà. La locazione, infatti, si adatta perfettamente alle esigenze di chi sceglie un EV.

noleggio auto elettriche con ricarica inclusa

L’offerta, però, come abbiamo già appurato, deve distinguersi rispetto ad una tradizionale proposta di noleggio a lungo termine. I player del settore hanno ormai assunto questa consapevolezza, introducendo formule flessibili e soprattutto il noleggio delle auto elettriche con ricarica inclusa. Proprio perché la “facilità del rifornimento” è una conditio sine qua non per la crescita dell’e-mobility, in azienda e tra i privati.

Leggi Anche: Quali sono le auto elettriche in arrivo sul mercato entro fine anno?

NOLEGGIO DELLE AUTO ELETTRICHE CON RICARICA INCLUSA: UN TREND IN CRESCITA

Abbiamo parlato di conditio sine qua non. Già, perché le difficoltà nella ricarica costituiscono il principale ostacolo nella scelta dell’auto elettrica a noleggio. Lo hanno confermato anche i Fleet e Mobility Manager che abbiamo intervistato nei mesi scorsi per la nostra survey “La carica dei 102”. Lo stato dell’arte è ancora agli inizi. I noleggiatori hanno cominciato solo recentemente ad offrire soluzioni con la ricarica inclusa nel canone.

ricarica auto elettriche survey

Difatti, questa primavera soltanto una piccolissima percentuale di gestori (su un campione di 102 aziende) utilizzava queste soluzioni integrate. Che, però, adesso stanno crescendo esponenzialmente, al fianco delle soluzioni flessibili. Un trend, dunque, che deve crescere per guidare la transizione energetica dei parchi auto aziendali.

Leggi Anche: Quale sarà il ruolo del noleggio nel Fit for 55

Il noleggio a medio termine delle auto elettriche

Una nota proprio sulle soluzioni flessibili. Il noleggio delle auto elettriche si sposa alla perfezione con la formula del noleggio a medio termine. Contratti che non richiedono grande impegno in termini temporali e che consentono, al tempo stesso, di provare le caratteristiche dell’EV, lasciando la libertà a fine contratto di restituire il veicolo, oppure rinnovare l’accordo.

RICARICA DELLE AUTO ELETTRICHE INCLUSA NEL CANONE: LE SOLUZIONI

La ricarica delle auto elettriche inclusa nel canone di noleggio è ormai un servizio che tutti i principali player hanno “sposato”. Per citare casi concreti, ALD Automotive, con JuiceMotion (qui un esempio), offre una card per accedere ai punti di ricarica Enel X e la wall-box domestica, LeasePlan, che ha avviato il progetto per creare una rete propria di punti di ricarica, propone un’offerta integrata composta da veicolo elettrico, wall-box stazione di ricarica, Energy Key e Holiday car (ovvero un’auto termica da utilizzare nel weekend).

incentivi auto elettriche

Se Arval punta sulla consulenza (che riguarda anche e soprattutto la soluzione di recharge) e sulla formula Try & Love – per testare temporaneamente l’EV” -, Leasys propone l’E-Mobility Card, per consentire ai clienti di rifornirsi presso i Leasys Mobility Store e di accedere alla ricarica pubblica su tutto il territorio nazionale. Nei servizi di Alphabet, che da anni propone AlphaElectric come approccio olistico all’e-mobility, c’è la Charge Card per le auto elettriche e ibride plug-in, mentre SIFÀ ha messo in campo un nuovo servizio di mobilità sostenibile integrata, che unisce il noleggio a lungo termine con l’infrastruttura di ricarica e Free2Move eSolutions, nata dalla joint venture tra il Gruppo Stellantis e Engie EPS, è una divisione neocostituita dedicata proprio a offrire ai clienti i servizi di ricarica.

Sempre più soluzioni di noleggio delle auto elettriche, occorre sottolinearlo, sono Iva inclusa, un po’ perché si rivolgono sempre più anche ai privati, un po’ per una questione di trasparenza nei confronti del prezzo che, da sempre, costituisce un altro ostacolo nella diffusione delle vetture a zero emissioni.

FOLLOW US

Per rimanere sempre aggiornato seguici sul canale Telegram ufficiale e Google News. Iscriviti alla nostra Newsletter per non perderti le ultime novità di Fleet Magazine.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia