Noleggio a lungo termine e privati: la sfida è aperta

La sfida del noleggio auto per privati ormai è aperta. E lo testimoniano anche i numeri del Rapporto Aniasa 2015: alla fine dello scorso anno, erano circa 10mila i contratti di Nlt in vigore stipulati da questo target.

UN TREND EVIDENTE

Un numero ancora ridotto, ma di certo sorprendente se si considera la crescita che il binomio “noleggio auto privati” ha vissuto negli ultimi tre anni. E destinato a crescere ulteriormente. Dunque, le persone senza partita Iva – da non confondersi con i professionisti o le microimprese, ndr. – cominciano a considerare il noleggio a lungo termine come una valida alternativa alla proprietà. Le ragioni sono molteplici: la certezza dei costi, l’assenza di imprevisti legati ai guasti e agli incidenti, la flessibilità che la formula del renting garantisce. Grande merito, ovviamente, va alle stesse società di noleggio, come LeasePlan e Car Server (per fare solo due esempi recenti), ma potremmo citare anche altri noti player come Leasys e ALD Automotive, che stanno virando in maniera decisa la loro offerta anche su questo genere di clientela, che per loro costituisce una “miniera” inesplorata. Ciò che fino a qualche anno fa sembrava un miraggio, in definitiva, oggi sta diventando realtà, anche in considerazione del fatto che la crisi sembra ormai essere alle spalle e gli italiani stanno ricominciando (seppur con la dovuta cautela) a investire sulla mobilità a quattro ruote.

OSTACOLI

Certo, gli ostacoli non mancano: primo fra tutti, i privati, noleggiando una vettura, non possono beneficiare degli stessi vantaggi fiscali previsti per i professionisti e le aziende. C’è poi ancora un gap a livello culturale e informativo, ovvero molte persone senza partita Iva non sanno precisamente quali siano i benefici del noleggio a lungo termine e, per questo, tendono a mettere a confronto il canone mensile con il prezzo di listino, senza considerare i “servizi di corollario”. Gap  che le società stanno provando a colmare, offrendo il renting in luoghi a dir poco insospettabili e facilmente raggiungibili dal grande pubblico. Quello degli outlet di LeasePlan è solo l’ultimo caso, in ordine cronologico.

Indice dei contenuti

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia