15 Aprile 2019

Vendita e noleggio auto: due formule complementari

Per i concessionari il noleggio auto è sempre più un'opportunità per conquistare margini di business alternativi a quelli della vendita tradizionale. La testimonianza arriva da Alberto Di Tanno, amministratore delegato e presidente di Intergea.

Quello tra concessionari e noleggio auto è davvero un matrimonio che s’ha da fare. E la formula della vendita e quella del renting non sono in conflitto tra loro, bensì sono complementari. La conferma arriva da Alberto Di Tanno, amministratore delegato e presidente di Intergea, che abbiamo incontrato in occasione della presentazione del primo Arval Store italiano

noleggio auto concessionari italiani

Arval Store, negozio dedicato al noleggio a lungo termine, è frutto di un’iniziativa della società del Gruppo BNP Paribas e di Intergea, secondo gruppo italiano nel mondo della distribuzione automobilistica con 67 punti vendita e 42mila veicoli venduti in 12 mesi

Approfondisci: scopri perché il noleggio è un’opportunità di business per i concessionari

CONCESSIONARI E NOLEGGIO AUTO

Il noleggio a lungo termine è una formula che interessa sempre di più i privati: secondo le ultime statistiche di Aniasa, siamo arrivati a circa 40mila contratti. Il target dei privati, come sappiamo, è quello più rilevante per i dealer. Anche professionisti e pmi, però, si stanno avvicinando sempre di più alla formula del renting.

Tutto ciò apre nuove prospettive per i dealer: basti pensare che nel 2018 sono stati circa 35mila i veicoli a noleggio immatricolati attraverso il canale dei concessionari. Un’opportunità da cogliere e da sfruttare al massimo nei prossimi anni. 

LA VISION DEL TOP DEALER

“Pensiamo che il modello distributivo del noleggio auto sia complementare rispetto a quello della vendita tradizionale – spiega Alberto Di Tanno -: i concessionari svolgono un ruolo importantissimo a tutela dei brand delle Case e questo ruolo rimarrà insostituibile ancora per molto tempo”.

Alberto Di Tanno Presidente Gruppo Intergea

La presenza radicata dei dealer sul territorio può essere un’arma in più anche e soprattutto per le società di noleggio, come dimostra la partnership tra Arval e Intergea. “Certamente, in un’epoca in cui il car sharing e il concetto di utilizzo sono sempre più attuali, un modello alternativo elaborato insieme ad un importante partner bancario, che può mettere a disposizione dei clienti tutto il suo potere d’acquisto, è per noi una grande opportunità da cogliere” aggiunge Di Tanno.

Dunque, per i dealer è arrivato il momento di diversificare il business. Proprio questo “remix” tra le varie formule sarà il concetto chiave della nuova edizione dell’Automotive Dealer Day 2019, in programma a metà maggio a Verona.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia