28 Gennaio 2015

Opel Corsa punta sull’efficienza: consumi ed emissioni ridotti

La nuova Opel Corsa guarda in maniera particolare al noleggio e alle flotte aziendali. Lo fa aumentando l’efficienza e la riduzione delle emissioni, caratteristiche come sappiamo molto apprezzate dalle car policy.

La Casa tedesca annuncia che la nuova Opel Corsa in versione 3 porte 1.3 CDTI ecoFlex da 95 Cv, che sarà disponibile a partire da fine maggio, riduce le emissioni di CO2 a soli 82 grammi per chilometro. Ovvero, tre grammi in meno rispetto alla versione dotata di cambio manuale a cinque rapporti, che le consentono pertanto di rientrare nella classe di efficienza A+, secondo la scala usata in Germania. L’efficienza, tanto apprezzata dal noleggio e dalle flotte aziendali, si ottiene inserendo di serie lo Start/Stop, il sistema di recupero dell’energia in frenata e i pneumatici a bassa resistenza al rotolamento. Il tutto abbinato al nuovo cambio Easytronic 3.0. I consumi scendono così a 3,1 litri/100 km nel ciclo misto.

Il rinnovato diesel da 95 Cv, emblema dei nuovi motori Opel, non rinuncia alle prestazioni: offre infatti una coppia massima di 190 Nm da 1.750 a 2.500 giri e, in abbinamento al turbocompressore, promette qualità dinamiche e di accelerazione superiori anche ai bassi regimi. Come detto, è abbinato al cambio Easytronic 3.0 a cinque velocità, che si caratterizza per il minor peso e la riduzione degli attriti interni. Questa tipologia di trasmissione seleziona automaticamente la marcia che assicura il consumo inferiore, basandosi su una trasmissione manuale ottimizzata per i motori di piccola cilindrata e permette così una guida efficiente. Il cambio automatico è abbinato alla tecnologia Start/Stop che riduce ulteriormente i consumi, soprattutto negli spostamenti in città. Presentata all’ultimo Salone di Parigi, la nuova Opel Corsa è arrivata proprio questo mese nelle concessionarie italiane.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia