22 Settembre 2014

Ecoincentivi, le ultime novità

Quello degli ecoincentivi è un tema delicato per il noleggio a lungo termine e le flotte aziendali. Ecco, a tal proposito, le ultime novità, spiegate dal nostro esperto, Pietro Teofilatto:

UN PO’ DI STORIA – “Prima della pausa estiva se ne era parlato molto e sembrava davvero che il Governo fosse deciso ad intervenire sulla crisi dell’auto, defiscalizzando l’acquisto attraverso la dichiarazione dei redditi. Ma poi – e in extremis – le uniche misure adottate riguardano la rivisitazione degli ecoincentivi sui veicoli a bassa emissione complessiva (BEC). Vediamo cosa è stato stabilito (a beneficio del noleggio a lungo termine e delle flotte aziendali).Una premessa, innanzitutto: previsti con la legge Sviluppo del 2012 per promuovere la mobilità sostenibile, gli incentivi avevano dato risultati non in linea con le aspettative. Ed erano stati da subito criticati per essere rivolti essenzialmente ai privati, dato che prevedevano requisiti molto difficili per aziende, enti e pubbliche amministrazioni. Primo fra tutti l’obbligo di rottamazione di un veicolo con anzianità superiore ai 10 anni.

NO AI DIECI ANNI PER LA ROTTAMAZIONE – L’ultimo chiaro campanello d’allarme, a tal proposito, è stato l’andamento degli stanziamenti del 2014, partiti a maggio scorso, che sono stati esauriti in poche ore per i privati, mentre pochissime sono state le richieste da parte delle imprese. Per evitare, quindi, ulteriori residui dopo quelli del 2013, il Governo è intervenuto stabilendo che per le aziende che acquistano veicoli con emissioni inferiori a 120 g/km destinati ad uso strumentale, di terzi, o – particolare novità – dati in uso promiscuo ai dipendenti, non è più necessario che il veicolo rottamato sia stato immatricolato almeno 10 anni prima né che sia intestato al beneficiario da almeno 12 mesi.

E IL NOLEGGIO? – Se per la prima volta con la Legge n.134 del 2012 è stato fatto un positivo riferimento ai veicoli ad uso aziendale e, adesso, con il recentissimo decreto “Sblocca Italia” è stato eliminato il requisito della rottamazione di veicoli con anzianità superiore a 10 anni, è adesso opportuno – in sede di prossima revisione della normativa BEC – una specifica considerazione del noleggio. Il settore, infatti, da sempre si interessa delle motorizzazioni più ecocompatibili, anche perché si tratta di una delle componenti più rilevanti della nuova ed emergente concezione di mobilità integrata.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia