Ilardi (ALD): Fleet Manager, una professione in evoluzione

Il Fleet Manager è una figura centrale nell’ambito del noleggio a lungo termine delle flotte aziendali. Ma il suo ruolo, così come le stesse car policy, negli ultimi anni stanno evolvendo rapidamente. Fleet Magazine ha approfondito l’argomento con Crescenzo Ilardi, marketing & strategic accounts director di ALD Automotive. “Il Fleet Manager – osserva – sarà sempre meno concentrato sull’auto, anche se ovviamente questa farà sempre parte del suo know-how, e sempre più dedicato a valorizzare gli altri aspetti del Total Cost of Ownership”.

VIDEO: INTERVISTA A CRESCENZO ILARDI, MARKETING & STRATEGIC ACCOUNTS DIRECTOR ALD AUTOMOTIVE

CAR POLICY – Questo cambiamento è una conseguenza dell’evoluzione delle car policy aziendali. “Gli anni che abbiamo alle spalle, contraddistinti dalla crisi economica, hanno portato a una riduzione sia in termini di dimensioni che nel valore delle car policy”. A cambiare, constata Ilardi, è anche la “generosità” nei confronti dei driver. Se prima, infatti, tutti i costi di fine noleggio venivano “scaricati” sull’azienda, oggi si punta sempre più sulla responsabilizzazione dei driver e si cerca di incidere sui comportamenti di guida e di utilizzo della vettura.

VERSO IL MOBILITY MANAGEMENT – In quanto responsabile del noleggio a lungo termine delle flotte aziendali, il Fleet Manager è interrogato in prima persona da questo cambiamento. “È diventato sempre meno l’esperto dell’auto – sottolinea il manager della filiale italiana di ALD – ma sempre più una persona che deve dare consulenza al proprio interno sulla costruzione di soluzioni orientate al controllo dei costi e alla responsabilizzazione dei driver”.

Il futuro, d’altronde, andrà sempre più in questa direzione. “Credo che il Fleet Manager – conclude Ilardi – evolverà sempre più in una persona specializzata nel Mobility Management e, quindi, nella combinazione di strumenti e soluzioni di viaggio nuove che non sono limitate solo alle auto”. Un cambio di passo che, senza ombra di dubbio, interrogherà anche le società di Nlt.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia