Auto: uno status symbol all’interno delle aziende

Le flotte aziendali – a noleggio a lungo termine – costituiscono un aspetto essenziale per il benessere all’interno delle imprese. A testimoniarlo sono le stesse aziende, le Case auto e i player del renting.

L’AUTO AZIENDALE PORTA SAVING – Secondo una recente ricerca “La car policy, uno strumento in continua evoluzione”, condotta dal Corporate Vehicle Observatory di Arval in partnerhsip con il Centro Studi Fleet & Mobility e HR Community Academy, esiste una forte correlazione tra flotte aziendali, noleggio a lungo termine e il benessere all’interno dell’impresa. Lo hanno dichiarato il 95% delle aziende interpellate. “L’auto in fringe benefit – afferma Massimo Ferraris, direttore Risorse Umane di Arval – è uno degli elementi della politica retributiva che ha sempre riscontrato più favore, forse anche per il fatto che la vettura aziendale, oltre ad essere parzialmente legata ad un concetto, in Italia ancora molto sentito, di status, sicuramente è un vantaggio economico per il dipendente”.

IL PLUS DELL’ALL-INCLUSIVE  – Tutte le spese legate al bollo, l’assicurazione, tassa di proprietà e la ordinaria manutenzione vengono abbattute e questo incide sul potere di acquisto di ciascun dipendente dotato di auto aziendale – sottolineano da LeasePlan -. Attraverso un’auto a noleggio, quindi, il driver risparmia tempo e denaro per poterlo impiegare in altre attività più utili alla sua giornata, a beneficio del suo benessere personale e della riduzione dello stress”

UN INCENTIVO APPREZZATO –  Tutti ormai considerano l’auto aziendale quasi come un must. “L’auto è, ed è sempre stata, in cima alle classifiche dei benefit più graditi dai dipendenti – spiega Rolando D’Arco, direttore sales & marketing di Leasys -: è un elemento in grado di rafforzare e di fidelizzare in maniera importante il rapporto tra il dipendente e l’azienda ed è un incentivo tangibile particolarmente apprezzato, anche in termini di status e riconoscimento”.

(Il servizio completo, con interviste a Case e noleggiatori, sarà pubblicato sul numero di novembre di Fleet Magazine) 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia