Ecco la nuova Discovery Sport: ci sarà la terza fila di sedili

La prima ufficiale, in programma a settembre, è ormai vicina. Intanto, però, Land Rover lascia trapelare un indizio importante sul design della nuova Discovery Sport, modello che si rivolgerà al noleggio a lungo termine e alle flotte: la recente uscita di un’unità camuffata conferma la presenza della terza fila di sedili sul nuovo Suv del marchio inglese.

UNA FILA DI SEDILI IN PIU’ – Dalla foto disponibile, sotto la mimetizzazione, infatti, si intravede che sulla nuova Discovery Sport, che dal 2015 affiancherà la Discovery, sarà disponibile l’opzione del 5+2 posti. Una novità importante anche per il noleggio a lungo termine e le flotte, perchè andrà ad accrescere la versatilità e l’appeal del Suv compatto, che si rivolgerà tanto alle famiglie, quanto alle imprese.

VERSO IL LANCIO – I prototipi con la nuova mimetizzazione hanno lasciato la fabbrica Land Rover di Halewood, nel Regno Unito, luogo di produzione della Discovery, per iniziare in vari Continenti le attività finali di test e sviluppo. “Come è logico aspettarsi da una Discovery, la nuova, versatile versione Sport offrirà l’opzione dei 5+2 posti, un generoso vano di carico e piena configurabilità dei sedili, pur presentando un’impronta a terra più compatta di quella dei tradizionali Suv a 5 posti” commenta a tal proposito Gerry McGovern, Design Director e Chief Creative Officer di Land Rover.

I PROGETTI DI JLR NELLE FLOTTE – In generale, sono ambiziosi i progetti di Jaguar Land Rover nelle flotte, a livello europeo: come dichiarato all’ultimo Salone di Ginevra da Bernard Kuhnt, Regional Director Jaguar Land Rover Europe, l’ obiettivo è  quello di aumentare i volumi a medio termine, ma, prima di tutto, quello di costruire in tutta Europa un network di elevata professionalità e un team altrettanto professionale. Allo stesso tempo, i due marchi si stanno preparando al lancio di prodotti futuri che, in alcuni casi, come per Discovery Sport o la nuova Jaguar XE, saranno rivolti specificatamente al corporate.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia