Seat Fleet Day, le pmi al volante della gamma Leon

Il noleggio a lungo termine, agli occhi delle pmi, sta diventando sempre più una formula virtuosa. Anche le aziende con parchi piccoli e medi, infatti, stanno cominciando a utilizzare il renting per ottimizzare tempi e costi di gestione del parco auto. Una testimonianza chiara di questo trend è arrivata dal “Seat Fleet Day“, evento organizzato a fine maggio dalla Casa spagnola all’autodromo di Franciacorta (Brescia) e rivolto proprio al target delle pmi, che hanno avuto l’opportunità di testare le vetture della gamma Leon. Fleet Magazine era presente e ha incontrato i manager di queste piccole e medie flotte.

VIDEO: RESPONSABILI PARCHI AUTO AL SEAT FLEET DAY/1

IL NOLEGGIO E’ INDISPENSABILE – Il Seat Fleet Day ha dimostrato la volontà della Casa spagnola di rivolgersi a una clientela variegata, pmi comprese, attraverso il noleggio a lungo termine. “Abbiamo introdotto questa formula nel 2005 e oggi abbiamo circa 80 auto – commenta Patrick Vella, Fleet Manager di Estée Lauder Italia -: un evento come quello di Seat ci consente di toccare con mano la qualità delle vetture e la loro possibilità di inserimento in flotta, oltre che di scambiarci opinioni in un contesto informale”. Più ampio (350 vetture) è il parco auto di Datacol. “Puntiamo molto sulla Seat Leon – spiega il Fleet Manager, Marco Fioravanti – perchè è un modello che soddisfa le esigenze dei nostri venditori”.

VIDEO: RESPONSABILI PARCHI AUTO AL SEAT FLEET DAY/2

TEST DRIVE TRA PRESENTE E FUTURO – “L’importanza di un evento come quello di oggi è legata alla conoscenza dei brand, dei prodotti e alla possibilità di testarli” sottolinea Massimiliano Maini, vicepresidente di Frette, azienda con un parco di una cinquantina di veicoli, che, in particolare, evidenzia l’interesse per la nuova arrivata in Casa Seat, la Leon X-Perience. “Stiamo aspettando l’uscita del Suv di Seat, che avverrà nel 2016” annuncia Claudio Colombo, responsabile di Bedeschi, società con un parco molto piccolo (2 auto), mentre Giuseppe Quatra di Polti evidenzia come la prova in pista abbia messo in mostra le doti di “affidabilità, comfort e la ricchezza delle dotazioni delle auto”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia