Noleggio retail: le strategie di Volkswagen Financial Services

Il 2017 è l’anno del noleggio retail per Volkswagen Financial Services. Un boom dovuto ad una serie di messe a punto della “macchina aziendale” della società, compiute per rispondere con la massima efficacia alla crescita esponenziale del mercato.

Noleggio retail Volkswagen Financial Services 2017

“Grazie a una rivisitazione del pricing, ora più aggressivo, e una revisione strategica dei processi, con l’obiettivo di favorire i nostri dealer e di facilitare l’attività dei venditori sul territorio, abbiamo conseguito un risultato davvero notevole: siamo riusciti ad ottenere una crescita dei contratti superiore al 100%, viaggiando così ad una velocità doppia rispetto al 2016” spiega Andrea Morosati, direttore commerciale di Volkswagen Financial Services. L’azienda, come abbiamo visto nei mesi scorsi, ha vissuto un anno in crescita.

NOLEGGIO RETAIL: UN TREND EVIDENTE

Un’ulteriore spinta per il noleggio retail è arrivata dall’affinamento degli strumenti di vendita: se prima il noleggio era un prodotto poco conosciuto e sfruttato dai venditori, oggi, aggiunge Morosati, “possiamo dire che al crescere della domanda è seguita una formazione ad hoc, che ci ha consentito di raggiungere un buon livello di competenze tecniche sul territorio”.

Leggi anche: i risultati straordinari del noleggio nel 2016 

Il risultato che è anche supportato da una crescita spontanea del mercato. “È’ come se stessimo correndo su un ‘tapis roulant della domanda’; il perimetro che avevamo previsto anni fa sulle potenzialità del noleggio retail si è allargato notevolmente, traducendosi per VWFS in un vantaggio superiore al mercato” sintetizza Morosati.

Approfondisci: i progetti di Volkswagen Financial Services sul canale “diretto” 

QUALITA’ PRIMA DI TUTTO

La ricerca della qualità, con alte aspettative sul livello dei servizi, sono le caratteristiche base del cliente tipo. “Come per le vetture del nostro Gruppo, il ‘Noleggio Volkswagen Financial Services’ si contraddistingue per elevati contenuti di prodotto e elevato livello di servizio erogato al cliente finale. Questo coincide con il processo di piena soddisfazione a cui siamo sempre tesi, sia con la nostra rete di vendita, sia con il cliente finale, che può scegliere da un ampio ventaglio di prodotti finanziari quello più adatto alle proprie esigenze, contribuendo ad aumentare il valore reale del prodotto auto e dei servizi correlati” spiega ancora il manager.

Ed è proprio la soddisfazione del cliente l’obiettivo primario della strategia del Gruppo Volkswagen, frutto, conclude Morosati, “di continue azioni sinergiche fra Financial Services, i brand e tutta la rete vendita capillare sul territorio”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia