25 Giugno 2020

Noleggio dei veicoli commerciali: le cose da sapere

Contratti più lunghi, necessità di una manutenzione inappuntabile, servizi all inclusive: ecco cosa occorre sapere sul noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali, comparto che diventa ancora più strategico dopo l'avvento del Covid.

Il noleggio dei veicoli commerciali è un settore di importanza strategica. Specie in questo periodo che segue l’avvento del Covid e che ha visto un vero e proprio boom dell’home delivery. Hanno utilizzato gli LCV tutte le aziende che sono state in prima linea in questo periodo, le società di utilities, il settore medico e farmaceutico, il retail e la GDO (vedi la case history di Eismann). 

E la maggior parte della clientela, su questo tipo di mezzi, sceglie il renting. Non a caso, una recente indagine del CVO Arval testimonia che i veicoli commerciali rappresentano oltre un terzo della flotta totale delle aziende intervistate.

veicoli commerciali 2020

Gli LCV sono, in altre parole, al centro dei programmi dei noleggiatori e dell’interesse crescente dei clienti, che oggi trovano nei veicoli commerciali non soltanto dei “compagni di lavoro”, ma anche mezzi tecnologicamente avanzati e in grado di garantire sicurezza e comfort a chi li guida.

Approfondisci: i veicoli commerciali elettrici in arrivo quest’anno

Ma in che modo si differenzia il renting di un LCV rispetto a quello di una vettura? Ecco qui le 5 cose da sapere sul noleggio dei veicoli commerciali.

NOLEGGIO DEI VEICOLI COMMERCIALI: 6 COSE DA SAPERE

IL NOLEGGIO DEGLI LCV HA UNA DURATA MAGGIORE

Solitamente il noleggio a lungo termine dei veicoli commerciali ha una maggiore durata rispetto al tradizionale servizio di noleggio delle vetture, ovvero 36 mesi/90mila chilometri. In media i contratti si attestano sui 48 mesi, ma possono anche arrivare a 60 mesi.

crescita veicoli commerciali 2016

Questo perché il ciclo di vita del veicolo commerciale è di gran lunga maggiore rispetto a quello di un’auto. Un aspetto che influenza anche i valori residui: l’LCV, infatti, subisce solitamente un forte deprezzamento iniziale, per poi mantenersi stabile durante buona parte dell’arco della sua “carriera”. Tradotto: un veicolo commerciale usato di 8 anni è decisamente più appetibile di una vettura della stessa età.

C’è poi anche un altro fattore: l’allestimento. Per un’azienda sostituire un veicolo allestito è decisamente più complicato che sostituire una vettura. Qui, infatti, non c’è solo la carrozzeria, ma anche “l’arredamento interno”, pensato appositamente per il lavoro dei driver e che peraltro è, ovviamente, piuttosto costoso. 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia