Alfa Romeo Tonale al Salone di Ginevra 2019, debutta il nuovo suv [LIVE]

Alfa Romeo svela il suv compatto Tonale. Andrà a posizionarsi al di sotto di Stelvio. A Ginevra si presenta da concept ibrido plug-in. Pronte per il mercato, invece, le serie speciali Giulia, Stelvio e la Giulietta 2019

L’Alfa Romeo al Salone di Ginevra 2019 fa il pieno di novità. Non manca, sullo stand, la monoposto della scuderia Alfa Romeo Racing e, dall’indissolubile legame con le competizioni, nascono le serie speciali a tiratura limitata Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing”.

ALFA ROMEO AL SALONE DI GINEVRA 2019

ALFA ROMEO TONALE CONCEPT

La novità più importante, però, è nel debutto di Alfa Romeo Tonale concept. Prepara la via al futuro suv destinato al segmento C premium. Un suv elettrificato, ibrido plug-in del quale emergono i primi dettagli tecnici. 

suv-alfa-romeo-tonale

Motore termico in posizione anteriore trasversale, accoppiato a un motogeneratore elettrico al posteriore. Non è ancora il tempo di leggere numeri e dati dell’ibrido plug-in, è il momento di tastare il polso, il gradimento del pubblico, sugli stilemi. 

DESIGN, SOLUZIONI STORICHE DI RITORNO

Il suv compatto – concetto che lo posiziona idealmente in quota 4,40-4,50 metri di lunghezza – ricorre a numerose soluzioni di design riprese dalla storia Alfa Romeo. Si parte dai cerchi in lega da 21 pollici, richiamo con il “disco telefonico” ai modelli degli anni Sessanta, quando fu Alfa Romeo 33 Stradale a lanciare per prima il design Teledial.

posteriore-alfa-romeo-tonale

La fiancata sfoggia una linea di cintura alta, linee morbide da granturismo e volumi pieni, con maniglie a filo con la carrozzeria.

alfa-romeo-tonale-salone-ginevra-2019

Il frontale sviluppa le scelte del passato, i fari della SZ interpretati in una sottile feritoia a tutta larghezza. E’ facile immaginare come sarà il volume, l’anteriore, sul quale si avranno maggiori interventi verso il modello di serie, non fosse altro per uniformarlo al design, esaltante, del frontale di Alfa Romeo Giulia e Alfa Romeo Stelvio. 

INTERNI MINIMAL E HI-TECH

In coda si leggono alcuni richiami alla Brera, nell’andamento del lunotto. Siamo solo alla prima anticipazione dei tratti estetici del suv, che all’interno propone un abitacolo minimalista e hi-tech, con schermo della strumentazione da 12,3 pollici e touchscren in plancia da 10,25 pollici. 

Evoluzione dettata dal sistema ibrido plug-in anche per il selettore Alfa DNA. In modalità D – Dual Power, il sistema sviluppa la massima potenza disponibile e, con il tasto E-Mozione, ritaglia un comportamento dello sterzo, prontezza dei freni e risposta dell’acceleratore, marcatamente sportivi; in N – Neutral, l’ibrido plug-in opera in autonomia, bilanciando motore termico ed elettrico; la modalità A – Advanced E, invece, assicura la trazione esclusivamente elettrica, ricorrendo al motore posteriore. 

GIULIA E STELVIO QUADRIFOGLIO ALFA ROMEO RACING

Protagoniste dello stand, guardando al prodotto pronto per il mercato, sono le serie speciali Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio “Alfa Romeo Racing”, in tiratura limitata. La serie limitata “Alfa Romeo Racing” celebra la partecipazione e il sempre più profondo coinvolgimento di Alfa Romeo nel campionato mondiale di Formula 1 insieme a Sauber.

Alfa Romeo Racing Giulia e Stelvio Quadrifoglio 2019

Su questa serie speciale di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio, oltre all’esclusiva livrea che rende omaggio alla monoposto Alfa Romeo Racing C38, spiccano dettagli di stile unici, come i sedili sportivi Sparco con cuciture rosse e guscio in carbonio, il pomello del cambio automatico con inserto in carbonio firmato da Mopar, il volante in pelle e alcantara anche questo con inserti in carbonio. All’interno, c’è un badge celebrativo dedicato con il logo Alfa Romeo Racing.

Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio e Stelvio Quadrifoglio Alfa Romeo Racing 2019

L’esclusivo scarico in titanio Akrapovič, enfatizza il sound profondo e aggressivo del motore 2.9 V6 Bi-Turbo. Inoltre, grazie a un tuning specifico realizzato ad hoc dagli ingegneri Alfa Romeo, il propulsore benefica di un incremento di potenza, ora a 520 cavalli. I freni carboceramici sono di serie e con un diametro dei dischi maggiorato.

Approfondisci: il test drive dell’Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Ne verranno realizzati solo 10 esemplari per ciascun modello, richiamo alle vittorie Alfa Romeo in Formula 1. Ciascun esemplare sarà personalizzato con il nome del GP vinto e l’anno di riferimento.

ALFA ROMEO GIULIA VELOCE E STELVIO TI

Evoluzione nel senso dell’esclusività, con il ritorno della storica sigla “Turismo Internazionale” a fregiare Alfa Romeo Stelvio nel nuovo allestimento Ti, che rappresenta il massimo della sportività, accanto all’Alfa Romeo Giulia Veloce Ti.

Alfa Romeo Stelvio Ti Turismo Internazionale allestimento

Look e contenuti soddisfano le aspettative più elevate. Due versioni la cui sportività è sottolineata dall’estrema cura per i dettagli e dall’ampio utilizzo della fibra di carbonio.

Leggi anche: la gamma Alfa Romeo 2019

NUOVA ALFA ROMEO GIULIETTA 2019

Al Salone di Ginevra 2019 debutta anche Alfa Romeo Giulietta Model Year 2019 che consolida il proprio posizionamento di vettura compatta e sportiva capace di conquistare clienti attenti allo stile italiano e al piacere di guida in totale sicurezza.

Alfa Romeo Giulietta 2019

La nuova Alfa Romeo Giulietta 2019 resta fedele alla caratteristiche che ne hanno decretato il successo: agilità, sterzo diretto, sospensioni evolute e distribuzione equilibrata dei pesi. Esordiscono la livrea Verde Visconti, inediti cerchi in lega e selleria specifica.

L’offerta è poi arricchita dall’introduzione di 6 nuovi Pack per rispondere alle più svariate esigenze della clientela (per esempio, Pack Carbon Look, Pack Veloce-Rosso Alfa, Pack Veloce-Giallo Corsa, Pack Tech e Pack Convenience).

Alfa Romeo Giulietta Verde Visconti

Cinque gli allestimenti: Giulietta, Giulietta Business, Giulietta Sport, Giulietta Super e Giulietta Veloce, ciascuno dei quali risponde a esigenze ben precise.

Per il lancio viene proposta anche un’edizione speciale di Giulietta: Giulietta Super “Launch Edition” che, in aggiunta ai contenuti di Giulietta Super, offre di serie contenuti aggiuntivi che ne innalzano ulteriormente il piacere di guida, il comfort, la sicurezza e il suo valore.

Tutti i motori della nuova Alfa Romeo Giulietta rispondono alla normativa Euro 6d-Ttemp. Si può scegliere tra il turbobenzina 1.4 da 120 CV, il Multijet 1.6 da 120 CV (sia con trasmissione manuale sia con cambio automatico Alfa TCT) e il rinnovato e performante 2.0 da 170 CV con Alfa TCT.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia