25 Settembre 2020

Audi e-tron Sportback al Fleet Motor Day 2020

Sportivo e potente, senza rinunciare alle linee raffinate tipiche del marchio che porta sul cofano. Al Fleet Motor Day 2020 c’era anche e-tron Sportback, il suv elettrico di casa Audi.

Due vetture, due versioni Sportback. Alla sesta edizione del Fleet Motor Day era presente la nuova Audi e-tron Sportback, new entry che va ad ampliare la gamma elettrificata della casa dei quattro anelli. Due motori elettrici e 408 cavalli di potenza.

audi e-tron sportback esterni

Le eccellenti prestazioni si accompagnano a un design moderno e raffinato, con interni compatti ed esterni muscolari, proprio come una Sportback made in Audi. A racchiudere un’anima efficiente come solo quella di una vettura elettrica può essere. Ecco le caratteristiche del Suv coupé elettrico.

Approfondisci: La nuova Audi A3 Sportback

AUDI E-TRON SPORTBACK

Il secondo modello della gamma Audi e-tron racchiude in sé molteplici anime. C’è quella green, che mira alle emissioni zero; quella sportiva, dichiarata nelle dimensioni da Suv; infine, quella tecnologica e raffinata, tipica di tutte le vetture di casa Audi.

Esterni aerodinamici

488 cm di lunghezza, un centimetro di altezza in meno rispetto alle e-tron standard, l’affusolata silhouette garantisce alla Audi e-tron Sportback un vantaggio aerodinamico certificato da cx di 0,25. Questione di una certa rilevanza se si pensa che a un centesimo di coefficiente di resistenza aerodinamica (cx) corrispondono circa 5 km di autonomia nella guida di tutti i giorni. E l’autonomia dichiarata per questa vettura che sfida il vento corrisponde a 446 km di percorrenza.

A rendere la e-tron Sportback aerodinamica sono anche la cura per i dettagli della carrozzeria. A partire dal sottoscocca con piastra in alluminio, passando per la presa d’aria adattiva (SKE), fino al sistema Adaptive air suspension di serie, che combina molle pneumatiche e ammortizzatori regolabili. Specialità di casa Audi: gli specchietti retrovisori sono disponibili anche in versione virtuale, per ridurre gli ostacoli al deflusso dell’aria in corsa.

Interni tecnologici

Interni all’insegna della tecnologia, con due schermi touch per infotainment e condizionatore, cui si aggiunge il virtual cockpit da 12,3 pollici, con layout variabile. Presente un hotspot Wlan, supportato dal sistema di navigazione Mmi plus con Mmi touch response. Disponibili anche l’On-Street Parking per individuare parcheggi liberi ai lati della strada e l’assistente vocale Amazon Alexa.

audi e-tron sportback interni

Leggi anche: Audi e-tron Bridge: il noleggio a lungo termine che fa da ponte all’elettrico

Ricchi allestimenti

La Audi e-tron Sportback è dotata di serie di gruppi ottici Matrix Led, portellone elettrico, climatizzatore bizona, parabrezza isolante, Virtual Cockpit, infotainment Mmi con pacchetto Audi Connect, Audi presense basic, Emergency & Service Call, sospensioni pneumatiche e caricabatterie di bordo da 11 kW. Disponibili come optional gli specchietti retrovisori virtuali, diversi pacchetti di personalizzazione della carrozzeria e degli interni e l’integrazione di Adas.

La e-tron Sportback è attualmente disponibile nelle versioni e-tron 50 quattro ed e-tron 55 quattro, con potenze, rispettivamente, da 313 cv e 540 Nm di coppia e 408 cv e 664 Nm di coppia. La prima garantisce un’autonomia di 347 km, mentre la seconda viaggia in modalità elettrica per 446 km nel ciclo Wltp.

AUDI A3 SPORTBACK

Durante il Fleet Motor Day, accanto alla e-tron si è potuta ammirare (e testare) la nuova A3 Sportback, con un look totalmente nuovo e decisamente più sportivo. La regina delle flotte Audi diventa più dinamica, con fiancate svasate e proiettori a Led Audi Matrix. Più larga di 3 cm, garantisce un’abitabilità maggiore. Mentre l’innovazione tecnologica è garantita da display a colori Mmi Touch, piattaforma d’infotainment Mib 3 e strumentazione digitale di serie.

audi a3 sportback

Quattro sono le motorizzazioni dedicate alla quarta generazione della compatta dei quattro anelli: una benzina 1.5 turbo da 150 cv e 250 Nm di coppia; due diesel 2.0 con potenze da 116 cv e 300 Nm o 150 cv e 360 nm; infine, il nuovo sistema Mild Hybrid. Tre, invece, le varianti d’ingresso: Business, Business Advanced e S line edition.

 

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia