Gamma rinnovata e telematica, le novità Volkswagen Veicoli Commerciali

Ruoterà intorno alla telematica e al fleet management la principale novità Volkswagen Veicoli Commerciali annunciata per il 2016.

Il nome da cercare è “ConnectedVan” e consentirà la gestione di molte delle funzioni di controllo tradizionalmente associate al mondo flotte. Consumo di carburante, geolocalizzazione, verifica delle condizioni generali del mezzo sono solo alcuni dei dati che potranno essere richiamati in tempo reale, in piena sicurezza perché crittografati.

MOTORI ECO E NUOVE VERSIONI B2B

A livello di prodotto, le novità Volkwagen Veicoli Commerciali perfezioneranno la strategia avviata nei mesi precedenti: “Con l’obiettivo di cogliere ogni opportunità di crescita offerta dal mercato, anche in virtù delle recenti misure governative in ambito fiscale – ha precisato Antonella Misturini, Responsabile Vendite di Volkswagen Veicoli Commerciali -, ci presentiamo con una rinnovata gamma modelli ormai a regime, che contempla già a listino le motorizzazioni Euro 6, nonché le nuove versioni Business Line disponibili su Caddy, Transporter e Crafter, caratterizzate da una ricca dotazione di serie pensata per il cliente Fleet”.

La risposta del mondo B2B sinora ha premiato gli sforzi del costruttore tedesco se si considera che Caddy, che ha da poco festeggiato la quarta generazione, è stato il modello più scelto, tra quelli offerti dal marchio, dalle flotte aziendali nel 2015, mentre l’allestimento top per richieste è stato quello officina mobile.

CADDY + TRANSPORTER = BINOMIO VINCENTE

Approdato nelle concessionarie subito dopo l’estate scorsa, il Multi-Purpose Vehicle (MPV) di Volkswagen ha già conseguito un risultato importante, se si considera che nella versione Van 4Motion è stato “scelto da una importante società quale veicolo di servizio per il personale tecnico – ha ripreso Misturini -. La performance 2015 della marca, in un mercato cresciuto di circa il 13% rispetto all’anno precedente e che ha visto il nostro comparto flotte registrare un altrettanto positivo risultato, è stata influenzata dal programma di rinnovo della gamma. Oltre al Caddy abbiamo lanciato il nuovo Transporter. Insieme rappresentano l’80% circa del nostro volume annuo”.

Le informazioni in possesso della Casa tedesca di proprietà dell’omonimo Gruppo lasciano ben sperare per il 2016. “Grazie ai risultati conseguiti nel canale Noleggio (gestito da Volkswagen Financial Services, NdR) e in quello Companies – ha aggiunto la Responsabile Vendite dei Veicoli Commerciali Volkswagen, approdata solo recentemente in questo ruolo -, risultati che hanno confermato la fiducia da parte del mercato flotte nei nostri prodotti, abbiamo potuto chiudere lo scorso anno con una raccolta ordini molto soddisfacente”.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia