I 10 segreti della nuova Audi A1 Citycarver [FOTO]

Guida rialzata, tecnologia al top e meccanica sofisticata: la nuova Audi A1 Citycarver è il modello compatto più eclettico della Casa dei quattro anelli. Adatta per la città, ma anche per i viaggi in autostrada. Ecco i suoi 10 segreti.

Il primo segreto? Senza dubbio è l’assetto rialzato, che rende la nuova Audi A1 Citycarver il modello più eclettico della Casa dei quattro anelli. Basta uno sguardo per capire la differenza con le sorelle: compatta e versatile, questa vettura è una delle novità Audi più attese per il 2020. 

Nuova Audi A1 Citycarver 2020

L’abbiamo vista in anteprima al Salone di Francoforte e ora attendiamo di provarla su strada. Per prepararci al meglio, l‘abbiamo analizzata “ai raggi X” e vi presentiamo i 10 segreti della nuova Audi A1 Citycarver 2020. 

 

Approfondisci: la presentazione del modello al Salone di Francoforte 2019

I 10 SEGRETI DELLA NUOVA AUDI A1 CITYCARVER 2020

1) ESTERNI COMPATTI E PREMIUM

La nuova Audi A1 Citycarver è lunga poco più di 4 metri (4,04 per la precisione), e presenta un chiaro assetto da Suv, con un’altezza da terra di 40 millimetri. Una caratteristica che porta due vantaggi: favorisce l’accessibilità e, al contempo, la posizione di guida alta. 

Le linee del nuovo modello dei quattro anelli sono tese, con caratteristiche spiccatamente off-road. Qualche esempio? Le cornici dei passaruota e le minigonne a contrasto, così come l’ampio single frame ottagonale sulla calandra, aspetto distintivo della gamma Q. Ci sono anche le protezioni sottoscocca color argento e due scanalature alla base del cofano, che distinguono la vettura. L’impressione che questa Citycarver lascia a chi la guarda è quella di un piccolo Suv premium.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia