Nuova Audi Q2, carattere esclusivo nella famiglia Q

Al Salone di Ginevra 2016 la Casa dei quattro anelli ha svelato la nuova Audi Q2. Un Suv compatto, modello urbano adatto all’uso quotidiano e ideale per il tempo libero, che coniuga design sportivo e funzionalità. A bordo, non mancano connettività, infotainment e sistemi di ausilio alla guida. “A novembre il debutto sulle strade italiane”, annuncia Fabrizio Longo, direttore di Audi Italia.

VIDEO: INTERVISTA A FABRIZIO LONGO, DIRETTORE AUDI ITALIA

CARATTERISTICHE

Nuova Audi Q2 abitacolo
L’abitacolo della nuova Audi Q2

La nuova Audi Q2 si presenta con un design vigoroso, caratterizzato da molti angoli e spigoli. È alta 1,51 metri e larga 1,79 metri. Gli sbalzi appaiono corti, a fronte di una lunghezza di 4,19 metri e un passo di 2,60 metri. Oltre all’Audi virtual cockpit, disponibile a richiesta, e all’head-up display, sulla nuova Audi Q2 sono stati mutuati dalle categorie superiori anche i sistemi di assistenza per il conducente, come l’Audi pre sense front, già incluso nella dotazione di serie. E poi, l’adaptive cruise control con funzione Stop & Go, l’assistente al traffico (jam assist), il dispositivo di assistenza per cambio di corsia Audi side assist, il dispositivo di assistenza per il mantenimento di corsia Audi active lane assist, il riconoscimento della segnaletica, l’assistente al parcheggio e l’assistente al traffico trasversale posteriore. Di serie, la nuova Audi Q2 è dotata di un monitor MMI posizionato in alto sulla plancia. Il sistema di Infotainment è gestito tramite una manopola a pressione/rotazione e due tasti sul tunnel centrale. Optando per il sistema di navigazione MMI plus con MMI touch, la dotazione comprende anche un touchpad sull’elemento di comando centrale. Con un accesso alto, ottima visibilità e un grande vano bagagli (volume da 405 a 1.050 litri), la nuova Audi Q2 soddisfa tutte le esigenze basilari di un Suv.

NON SOLO Q2

Oltre al debutto della nuova Audi Q2, al Salone di Ginevra 2016 si allarga la famiglia dell’Audi A4 (da poco rinnovata), con l’arrivo della versione allroad, “scelta dal 20% dei clienti della gamma A4 – puntualizza Longo -. La Q7 e-tron quattro, invece, rappresenta l’anima verso la sostenibilità ambientale. Completa la gamma e-tron, nata con l’A3, e riprende il nostro impegno di poter portare avanti il concetto di vetture alternative con differenti tecnologie, che siano l’elettrico puro, il plug-in hybrid o l’idrogeno. Siamo pronti a essere protagonisti in tutti questi segmenti”. In quest’ottica, i programmi sono chiari. “Nel 2018 presenteremo un crossover compatto molto aggressivo, che garantirà 500 km di autonomia in modalità puramente elettrica, ma sarà un’Audi, quindi supererà i 220 km/h. Questo è il modo in cui vogliamo fare le cose”, conclude il direttore di Audi Italia.

Indice dei contenuti

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia