22 Giugno 2018

Nuova Audi Q8 2019: sportività e tecnologia ai massimi livelli

La nuova Audi Q8 2019 incarna il meglio di due mondi: l’eleganza di una coupé e la versatilità di un grande Suv. Il nuovo modello top di gamma della famiglia Q sfoggia un design muscoloso, unito a un abitacolo raffinato e spazioso. In più, comandi touch, navigazione hi-tech, assetto ottimizzato per le massime performance e i più recenti sistemi di assistenza alla guida.

Nuova Audi Q8 2019 su strada

Il lancio della nuova Audi Q8 è previsto nel corso del terzo trimestre 2018. Il nuovo Suv coupé, che punta anche a inserirsi nella fascia alta delle flotte aziendali, rappresenta il frutto di una profonda evoluzione stilistica (testimoniata, per esempio, dalla nuova calandra single frame), che introduce elementi di design e tecnologia che arriveranno sulle future Audi a ruote alte.

LE MISURE DELLA NUOVA AUDI Q8 2019

La nuova Audi Q8 2019 è il Suv più sportivo e raffinato della Casa dei quattro anelli. Lungo 4,99 metri, largo 2 metri e alto 1,71 metri, il nuovo Suv coupé appare più largo, corto e basso in confronto all’Audi Q7 (configura qui il modello).

Nuova Audi Q8 2019

Grazie a un passo di quasi tre metri, inoltre, vanta un abitacolo in grado di accogliere comodamente cinque persone. Il bagagliaio, poi, offre una capacità di carico di 605 litri (che diventano 1.755 litri abbattendo gli schienali del divano posteriore). Di serie il portellone elettrico che, a richiesta, può essere aperto e chiuso con il movimento del piede.

Leggi anche: svelata la nuova Audi A1 Sportback

GLI ESTERNI

La nuova Audi Q8 2019 riprende il nuovo linguaggio stilistico Audi inaugurato con l’ammiraglia A8. Grazie alla calandra single frame ottagonale di grande impatto, il Suv coupé porta al debutto il nuovo volto della famiglia Q. Sei lamelle cromate verticali esaltano l’imponenza del frontale. A rafforzare l’aggressività del look, poi, ci sono il prominente spoiler anteriore e le grandi prese d’aria.

I designer dei Quattro anelli si sono ispirati alla Ur-quattro: le somiglianze con la campionessa dei rally passano per dettagli come i generosi parafanghi e i fari posteriori a sviluppo orizzontale (collegati da un’accattivante banda luminosa caratterizzata da una superficie di fondo nera).

Nuova Audi Q8 design

L’andamento del tetto è in stile coupé. La linea di cintura trasmette la tensione sportiva e il dinamismo che animano la nuova Audi Q8. “Ai piedi”, cerchi fino a 22 pollici. Fari a Led di serie, disponibili come optional nella variante a Led Matrix HD.

SUV COUPÉ SPORTIVO ALL TERRAIN

La nuova Audi Q8 2019 è costruita sulla piattaforma modulare Mlb Evo, già utilizzata per Porsche Cayenne e Lamborghini Urus. Imprescindibile la trazione integrale quattro con differenziale centrale meccanico, che ripartisce la coppia motrice fra avantreno e retrotreno. Grazie all’altezza dal suolo fino a 254 mm, gli sbalzi ridotti e il sistema di assistenza in discesa, il nuovo Suv coupé non teme i tratti in fuoristrada.

Di serie gli ammortizzatori regolabili. A richiesta, invece, sono disponibili le sospensioni pneumatiche adaptive air suspension con taratura dell’assetto variabile (consentono di modificare fino a 90 mm l’altezza da terra della vettura).

Nuova Audi Q8 su strada

A ottimizzare la guidabilità ci pensa il servosterzo progressivo. Senza dimenticare l’asse posteriore sterzante: alle basse velocità le ruote posteriori sterzano in direzione opposta a quelle anteriori, per accorciare virtualmente il passo e rendere l’auto più agile, mentre alle andature più elevate tutte e quattro le ruote si orientano nella stessa direzione, massimizzando la stabilità di marcia.

Così come per la nuova Audi A8, Audi A6 e Audi A7 Sportback, tutti i motori della nuova Audi Q8 2019 adottano la tecnologia mild hybrid (scopri le altre auto ibride Audi che adottano questo sistema), che integra una batteria agli ioni di litio e un alternatore-starter azionato a cinghia (RSG) in una rete di bordo principale a 48 Volt. In fase di decelerazione è possibile recuperare fino a 12 kW di potenza. Grazie a questo sistema la nuova Audi Q8 può veleggiare con il motore termico spento a velocità comprese fra 55 e 160 km/h, mentre lo start/stop si attiva dai 22 km/h.

Leggi anche: come funzionano i motori mild hybrid

GLI INTERNI

Come su A8, A7 Sportback e A6, il ponte di comando della Q8 è pressoché privo di pulsanti e manopole di regolazione, “assorbiti” dai due touchscreen che compongono il sistema MMI touch response. Il principale, da 10,1”, gestisce navigazione e infotainment (inserito in un’ampia superficie nera, una volta spento risulta pressoché invisibile in virtù del look black panel); il secondario, da 8,6”, invece, fa da tastiera e regola il climatizzatore e le varie funzioni di comfort.

Nuova Audi Q8 2019 abitacolo

Non mancano i comandi vocali avanzati (riconoscono le espressioni di uso comune e rendono la nuova Audi Q8 una compagna di viaggio “intelligente”), con le principali informazioni di guida visualizzabili sul cruscotto digitale Audi virtual cockpit da 12,3” (in opzione l’head-up display).

La navigazione, inoltre, propone suggerimenti intelligenti per le destinazioni in base ai tragitti effettuati, tenendo conto delle esperienze precedenti e delle condizioni del traffico, mentre le funzioni Audi connect conferiscono al sistema una capacità previsionale.

Leggi anche: a fine 2018 arriva anche l’Audi e-tron, il primo Suv elettrico del marchio

GLI ADAS

Tanti i sistemi di assistenza alla guida (di serie o come optional). Che si debba parcheggiare, viaggiare in città o affrontare lunghe distanze, la nuova Audi Q8 2019 supporta il driver in ogni situazione, grazie al sistema di assistenza alla guida adattivo (adaptive cruise assist), l’efficiency assistant, il sistema di assistenza agli incroci, gli avvertimenti al cambio di corsia, la segnalazione d’avvicinamento al cordolo dei marciapiedi e le telecamere perimetrali.

Un ulteriore plus è rappresentato dal (Remote) Parkpilot (disponibile in un secondo momento) che parcheggia l’auto automaticamente nelle aree di sosta ed esegue le operazioni d’uscita. Prima dell’inizio della manovra, il conducente può scendere dalla vettura e attivare il dispositivo mediante l’app myAudi sul proprio smartphone.

Stessa logica di funzionamento per il Remote Garage Pilot che, grazie allo scanner laser, è in grado di avvicinare la Q8 alle pareti e agli ostacoli tipici dei garage (come le biciclette). Tutto è comandato da una centralina che realizza un’immagine continua dell’ambiente circostante la vettura e, a seconda dell’equipaggiamento, riceve i dati da cinque sensori radar, cinque telecamere, dodici sensori a ultrasuoni e uno scanner laser.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia