Nuova BMW Serie 2 Coupé, sportività compatta in grande

Il cambiamento è profondo, a partire dal design, come nessun'altra BMW. C'è poi un fattore dimensioni che porta nuova Serie 2 Coupé, sviluppata su architettura CLAR, a crescere notevolmente e incrementare passo e carreggiate. La supersportiva BMW M2 arriva a inizio 2022

Diversa, lo è senza alcun dubbio. Nuova BMW Serie 2 Coupé, col passato, condivide appena la filosofia di una coupé compatta a trazione posteriore. Appuntamento per la “prima” in pubblico al Festival di Goodwood (8-11 luglio), dove il design di rottura sarà l’elemento di maggior discussione. 

Nuova BMW Serie 2 Coupe

NUOVA BMW SERIE 2 COUPÉ

È un progetto che rinnova a fondo la Coupé, confermandone lo spirito tecnico, la trazione posteriore o xDrive, un cambiamento radicale all’interno, dove troviamo le ultimissime soluzioni tecnologiche in materia di infotainment connesso. Nuova Serie 2 Coupé passa all’architettura CLAR, la stessa di Serie 3 per intenderci (scopri come va la versione ibrida plug-in 330e), giacché le compatte BMW ruotano tutte intorno all’architettura FAAR, con motore e trazione anteriori.

DESIGN

Lo stile racconta una Serie 2 Coupé 2021 fedele alle proporzioni della calandra a sviluppo orizzontale, superando le controverse forme di Serie 4 Coupé (scoprila nei 10 punti chiave) e di BMW M3, ad esempio. La quota di rinnovamento resta tuttavia altissima, a partire da gruppi ottici “scalinati”, unici nell’offerta attuale BMW, in un paraurti dagli spigoli accentuati, come lo sono sulle soglie sottoporta. Al posteriore, poi,  un impianto con fari a sviluppo orizzontale e grafiche 3D, scolpite, dei proiettori. 

Se il frontale richiama nelle grafiche delle luci full led alcuni stilemi che furono della BMW 02, al posteriore il trattamento dei volumi e l’interpretazione dei gruppi ottici muovono valutazioni contrastanti. Ancora sul frontale, detto dei fari adattivi a richiesta, va segnalata la presenza di una griglia superiore attiva, per bilanciare esigenze di raffreddamento e di ridotta resistenza aerodinamica.

DIMENSIONI

Scopriamo una BMW Serie 2 Coupé dalle dimensioni maggiori rispetto al modello che va a rimpiazzare. A beneficiare delle quote superiori sarà sì lo spazio a bordo ma, soprattutto, la dinamica di guida, grazie a carreggiate ampliate di 5,4 e 3,1 centimetri, rispettivamente sull’asse anteriore e posteriore. In lunghezza, nuova Serie 2 Coupé misura 4,53 metri (+10,5 cm), per una larghezza di 1,84 metri (+6,4 cm) e un’altezza inferiore di 2,8 cm, a 1,39 metri. Ampissimo il passo, da 2,74 metri, per un incremento di 5,1 centimetri rispetto al modello oggi sul mercato. A completare il quadro, un bagagliaio dal volume utile pari a 390 litri.

MOTORI

Uscita di Nuova BMW Serie 2 Coupe

Non ha velleità di saggia e spaziosa auto del “buon padre di famiglia”. Piuttosto, Serie 2 Coupé è un’idea che ruota intorno al piacere di guida, interpretato con tre motorizzazioni subito sul mercato, una quarta in arrivo nell’estate del 2022 e il top di gamma BMW M2 che verrà presentato a inizio del prossimo anno.

Si parte da BMW 220i Coupé, turbo benzina 2 litri quattro cilindri, da 184 cavalli, per passare al gradino superiore, un diesel mild hybrid BMW 220d Coupé, da 190 cavalli. La motorizzazione attesa nell’estate 2022 è BMW 230i Coupé, sempre un’unità 2 litri  turbo benzina ma da 245 cavalli. Subito su strada, con una trazione xDrive a bilanciamento spostato sul retrotreno, andrà BMW M240i xDrive, con motore 6 cilindri in linea, 3 litri turbocompresso, da 374 cavalli.

  220i 220d 230i M240i
Motore 2.0 L4 2.0 L4 2.0 L4 3.0 L6
Cavalli 184 190 245 374
Coppia 300 Nm 400 Nm n.d. 500 Nm
0-100 km/h 7″5 6″9 n.d. 4″3
Velocità max 236 km/h 237 km/h n.d. 250 km/h
Consumi lt/100 km Da 6,3 Da 4,7 n.d. Da 8,1
Emissioni Co g/km da 144 Da 122 n.d. Da 185

Tutte le motorizzazioni sono abbinate a un cambio Steptronic 8 marce

ARCHITETTURA

Se in passato poteva contare sulla compagnia di Serie 1, accomunata anch’essa alla specificità tecnica della trazione posteriore, per nuova BMW Serie 2 Coupé il capitolo che si apre è all’insegna del “io ballo da sola”. Alle logiche di razionalizzazione dell’offerta, con una nuova architettura a trazione anteriore condivisa da Serie 1 (approfondisci le caratteristiche della compatta) con altri modelli all’interno del Gruppo, sulla coupé la bussola dello sviluppo ha da subito puntato la direzione di un progetto a motore anteriore e trazione posteriore

Leggi anche: Guida Serie 2 Gran Coupé e noleggio, le soluzioni e i costi

L’architettura rispetto al passato è del 12% più rigida alle sollecitazioni torsionali, abbinata a interventi sulla scocca rappresentati anche dall’installazione di bracci di irrigidimento nella zona del fondo, in corrispondenza delle sospensioni posteriori. 

ASSETTO

prestazioni di Nuova BMW Serie 2 Coupe

Alla base tecnica si sposano ammortizzatori a frequenza di smorzamento variabile, lift-related sulla corsa delle molle. A richiesta, invece, nuova BMW Serie 2 Coupé offrirà l’assetto adattivo a controllo elettronico e lo sterzo sportivo a demoltiplicazione variabile. L’impianto sospensivo prevede un raffinato posteriore con multilink a 5 leve. Chicca dedicata ai più attenti osservatori-clienti, BMW M240i xDrive ha un valore di campanatura negativa superiore di 0°30′ (zero gradi e 30 primi) rispetto alle versioni “ordinarie”.

Accentuare il camber negativo fa sì che si abbia maggior prontezza in inserimento di curva e un appoggio ancor più stabile (per la maggior superficie di contatto del pneumatico, frutto di minori deformazioni laterali in appoggio rispetto a valori di camber negativo meno accentuati).

INTERNI

interni di Nuova BMW Serie 2 Coupe

A bordo di nuova BMW Serie 2 Coupé si ritrovano i contenuti delle ultime proposte del marchio, per tecnologia applicata all’infotainment, con il sistema operativo BMW 7.0, per il nuovo head up display e per i servizi connessi.

La specifica top di gamma, BMW Live Cockpit Professional, oltre a prevedere l’assistente personale è completata dalla navigazione con BMW Maps, aggiornate in tempo reale e con dati scambiati via cloud. Una specifica offerta anche sullo step intermedio BMW Live Cockpit Plus. L’intera componente infotainment è aggiornabile over-the-air, con funzioni che potranno aggiungersi durante il ciclo vitale dell’auto.

Coupé quattro posti, Serie 2 prova a garantire anche la versatilità necessaria per un impiego a tutto campo, da “stradista”. Lo fa con i sedili posteriori ribaltabili 40:20:40, il climatizzatore a 3 zone di regolazione di serie, i sedili sportivi in Alcantara e pelle, oltre a specifiche soluzioni in pelle Vernasca, optional. 

Della componente Adas, c’è il meglio dell’assistenza alla guida di Livello 2, con il Driving Assistant con Lane Change Warning offerto tra gli optional. A richiesta, si può optare per il Rear Collision Prevention (anticollisione nelle manovre in retromarcia), il Rear Crossing Traffic Warning (rileva il traffico in arrivo mentre si opera in retromarcia) e il cruise control adattivo con stop&go.

Leggi anche
Consigliati per te
Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia