Nuova BMW Serie 3 Touring: proporzioni wagon dal design dinamico, in ambiente premium

La nuova BMW Serie 3 Touring è sempre stata tra le bestseller del marchio, in particolare nel settore delle flotte aziendali. La sesta generazione non farà eccezione, puntando su contenuti tecnologici, bagagliaio sfruttabile e indole sportiva.

Era attesa, com’è stato per le sue progenitrici in questi 32 anni di fortunata carriera. Adesso è arrivata: la nuova BMW Serie 3 Touring mostra le sue forme, confermando la crescita a tutto tondo del modello. Giunta alla sesta generazione, prende il meglio della berlina e offre un’interpretazione riuscita della coda, con sbalzo marcato, ma ben raccordato alle fiancate.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 grigia

Dopo oltre 1,7 milioni di esemplari venduti, la station wagon bavarese resta fedele alla ricetta originale, aggiungendo un tocco di sportività e dinamismo e un’iniezione di tecnologia che le permettono di affrontare a testa alta uno dei segmenti più combattuti del mercato. Il design dinamico, l’aumento del piacere di guida e le funzionalità ottimizzate, con dettagli innovativi, contraddistinguono la nuova BMW Serie 3 Touring. 

DIMENSIONI 

La carrozzeria della nuova BMW Serie 3 Touring riprende gli elementi fondamentali della berlina, alla quale si aggiunge il dinamico volume posteriore e l’immancabile rivisitazione del gomito di Hofmeister (cioè quel particolare incavo sul bordo del finestrino posteriore) nel vetro laterale.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 su strada

Le dimensioni esterne aumentano rispetto alla generazione precedente: la lunghezza sale a 4,71 metri (+ 76 mm in confronto alla vecchia Touring), la larghezza arriva a 1,83 metri (+ 16 mm) e l’altezza cresce a 1,47 metri (+ 8 mm). Il passo adesso è più lungo e misura 2,85 metri (+41 mm). Migliorano in maniera tangibile gli spazi per testa e gambe nella zona posteriore. 

Le proporzioni distintive e un linguaggio stilistico definito da linee nitide e superfici sagomate conferiscono dinamicità e forte impatto visivo alla nuova BMW Serie 3 Touring 2020. Il risultato è anche un Cx particolarmente curato, che sulla 320d raggiunge un valore di 0,27 (sulla precedente generazione era di 0,29). 

Approfondisci: i 10 segreti della nuova BMW Serie 3 Touring

DESIGN 

Come sulla nuova BMW Serie 3 berlina, il design della parte anteriore – con la griglia a doppio rene BMW, i fari gemelli slim e una grembiulatura anteriore sporgente – accentua la potenza dell’auto. Questo aspetto è ulteriormente enfatizzato da un accattivante intaglio nei fari e dalle prese d’aria a forma di T orizzontali (su alcune versioni).

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 frontale

I fari Full-LED sono di serie sulla nuova BMW Serie 3 Touring. In optional, i fari a LED con contenuti estesi, i fendinebbia anteriori a LED e i fari adattivi a LED con BMW Laserlight, antiabbagliamento e raggio di circa 530 metri.

La linea di cintura marcata e ben definita completa l’aspetto del modello, la cui eleganza è accentuata dalle barre portatutto, il rivestimento dei montanti B e C e la cornice dei finestrini laterali in diverse finiture coordinate tra loro. I fianchi scorrono verso la parte posteriore, dove un pronunciato spoiler, i gruppi ottici posteriori a LED (con sezioni superiori più scure) e i doppi terminali di scarico esaltano la dinamicità. 

INTERNI 

Gli interni riprendono lo stile e le dotazioni della berlina. Un insieme di pregio e hi-tech, che può arrivare a sfoggiare un’abbinata di grande effetto: strumentazione digitale con display da 12,3” (BMW Live Cockpit Professional opzionale) e infotainment da 10,25” (gestibile mediante touch e l’iDrive).

Il sistema operativo 7.0 include funzioni avanzate di connettività, aggiornamenti over-the-air e comandi vocali evoluti del BMW Intelligent Personal Assistant (un assistente digitale intelligente che risponde al saluto “ciao BMW”, co-pilota ideale particolarmente utile durante la guida di tutti i giorni, aiutando il conducente a svolgere numerose attività e rendendo produttivi i tempi di guida).

Spazio anche alle personalizzazioni con allestimenti e accessori analoghi alla tre volumi, dalla quale derivano anche i sistemi d’assistenza alla guida.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 abitacolo

I sedili di ultima generazione assicurano un alto livello di comfort su lunghe distanze a bordo della nuova BMW Serie 3 Touring. La parte anteriore dell’abitacolo è più ampia. Oltre all’equipaggiamento standard, ci sono gli allestimenti Business Advantage, Sport, Luxury e M Sport

BAGAGLIAIO 

La Nuova BMW Serie 3 Touring offre di serie l’apertura automatica del portellone. L’opzione Comfort Access permette di aprire e chiude il bagagliaio senza mani. Il lunotto posteriore si apre separatamente (con un’apertura di 20 millimetri più larga rispetto al modello in uscita).

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 bagagliaio

L’apertura del bagagliaio è più larga di prima e quindi le operazioni di carico risultano più comode. La capacità dichiarata è di 500 litri, ma si può arrivare a 1.510 litri reclinando gli schienali (premendo un pulsante) frazionati in proporzione 40/20/40.

A richiesta, guide anti-scivolo opzionali integrate nel bagagliaio, che si sollevano automaticamente alla chiusura del portellone per stabilizzare il carico, ritraendosi non appena si spegne il motore. Altro optional, la possibilità di aggiungere un gancio di traino che si estende e ritrae elettricamente.

TECNICA E MOTORI 

Tutto, su questa wagon, è all’insegna della qualità e del comfort. A partire dal portellone elettrico e dal lunotto apribile (mantenuto anche stavolta). 

La nuova BMW Serie 3 Touring ha una base tecnica di prim’ordine. I punti di forza risiedono pure nel baricentro basso e nella distribuzione dei pesi. Nonostante le dimensioni in crescita, le dotazioni più ricche e la migliore insonorizzazione, la station wagon dell’Elica è, seppur di poco, più leggera della generazione che manda in pensione.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 posteriore

La gamma dei propulsori riprende quella della berlina e offre motori benzina e diesel, a quattro e sei cilindri. I clienti potranno scegliere tra la 320i da 184 CV, la 330i da 258 CV, la M340i da 374 CV, la 318d da 150 CV, la 320d da 190 CV e la 330d da 265 CV. Il cambio manuale è presente solo sulle diesel quattro cilindri 318d e 320d, mentre tutte le altre adottano l’automatico otto marce. La trazione integrale xDrive è prevista sulle 320d, 330d, 330i e M340i. Tutti i motori soddisfano lo standard sulle emissioni di scarico Euro 6d-TEMP

Nell’estate del 2020 verrà introdotta per la prima volta la versione plug-in hybrid, fino a oggi riservata alla berlina.

Un notevole aumento di agilità rispetto al modello uscente, una maneggevolezza precisa e una guida convincente anche su lunghe distanze sono il risultato di uno studio rigoroso, con focus sul piacere di guida. Merito della struttura della carrozzeria e la tecnologia del telaio.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 auto aziendale

Gli ammortizzatori a smorzamento progressivo, che fanno parte della tecnologia delle sospensioni standard e delle sospensioni M Sport opzionali, sono la chiave per creare un equilibrio tra sportività e comfort di guida. Sono continuamente variabili e regolano progressivamente la resistenza dello smorzatore in base alla variazione della molla, che consente di ridurre sensibilmente le vibrazioni causate da superfici stradali sconnesse o in curva.

Oltre alle sospensioni M Sport che abbassano la vettura di 10 millimetri, i clienti possono anche richiedere la sospensione Adaptive M con ammortizzatori a controllo elettronico

Leggi anche: il test drive della nuova BMW Serie 3 berlina 320d

ADAS 

Gli innovativi sistemi di assistenza alla guida della nuova BMW Serie 3 Touring costituiscono gli ultimi passi verso la guida automatizzata. Le funzioni standard includono il sistema Speed Limit Info con display No Passing Info, Lane Departure Warning, Collision and Pedestrian Warning con funzionalità City Braking (in grado di rilevare anche i ciclisti). A richiesta, controllo attivo della velocità con funzione Stop & Go e Driving Assistant con Lane Change Warning, avvertimento collisione posteriore e avviso traffico in prossimità di incroci.

Nuova BMW Serie 3 Touring 2020 sistema multimediale

Inoltre, si può scegliere il Driving Assistant Professional, un pacchetto completo per il comfort e la sicurezza. Una delle caratteristiche del Driving Assistant Professional è l’assistente al volante e al controllo della corsia, che collabora con il driver per mantenere il veicolo nella corsia di marcia, anche attraverso strade a carreggiate strette, e include pure l’assistente di mantenimento corsia con protezione anticollisione laterale attiva e l’Evasion Assistant.

Il BMW Head-Up display di nuova generazione offre una superficie di proiezione più ampia, una nuova grafica e contenuti di visualizzazione aggiuntivi. Il Park Distance Control e la telecamera di retromarcia aiutano il conducente nelle fasi di parcheggio e manovra. È disponibile anche il Parking Assistant, che prende il controllo dello sterzo, dell’accelerazione, della frenata e dei cambi di marcia tramite la trasmissione Steptronic quando si entra o esce da un posteggio. La gamma di Adas include, infine, l’assistente di retromarcia, che permette facilmente di ripercorrere in retromarcia distanze fino a 50 metri, conducendo il veicolo esattamente lungo lo stesso tragitto percorso in avanti.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia