Nuova Ford Focus: l’innovazione tecnologica al servizio delle flotte

Innovativi dispositivi tecnologici, una gamma completa e canoni di noleggio che si preannunciano estremamente competitivi. La nuova Ford Focus sembra avere tutte le carte in regola per farsi apprezzare dal mondo delle flotte e dei driver aziendali. Per evidenziare i punti di forza della nuova generazione abbiamo intervistato Fabrizio Quinti, fleet & remarketing manager della filiale italiana dell’Ovale Blu.

“La nuova Ford Focus nasce nel segno dell’innovazione, introducendo un’ampia gamma di tecnologie che la rendono la vettura più avanzata di tutto il line-up Ford”, esordisce Quinti.

Approfondisci: i 10 segreti della nuova Ford Focus 2018

NUOVA FORD FOCUS: TECNOLOGICAMENTE AVANTI

Il riferimento, in particolare, è alle tecnologie di assistenza alla guida che, attraverso il CoPilot360, rendono la guida più confortevole e sicura e meno stressante. La conferma, tanto per fare un esempio, arriva dalla presenza di dispositivi quali l’Adaptive Cruise Control, ora disponibile con Stop&GoSpeed Sign Recognition, che permette di riconoscere i segnali stradali e adeguare in automatico la velocità di crociera in base ai limiti della strada percorsa, e Lane-Centring  Assist, che mantiene centrata automaticamente la vettura all’interno della carreggiata.

Nuova Ford Focus

“Con la nuova Focus – spiega Quinti – ampliamo l’offerta dedicata alle aziende. Ovviamente avremo come sempre una versione Business, dedicata proprio al mondo delle flotte, ma si aggiungeranno anche altre versioni. Oltre all’elegante Titanium e alla sportiva ST-Line, introduciamo infatti anche l’esclusiva Vignale e la prima versione crossover, la Focus Active. Tutte disponibili sia cinque porte che wagon”.

L’OFFERTA PER LE FLOTTE

Per il mondo del noleggio e delle flotte aziendali, l’Ovale Blu ha messo a punto un’offerta lancio molto vantaggiosa per spingere l’acceleratore sull’utilizzo dei dispositivi di assistenza alla guida.

“Abbiamo creato un pacchetto, il CoPilot Pack, che include tutte le tecnologie di guida assistita, a un prezzo di listino estremamente competitivo di 500 euro (Iva inclusa). In fase di lancio, offriremo questo pacchetto senza costi aggiuntivi. Quindi chi prenderà la nuova Ford Focus con cambio automatico – prerequisito per l’utilizzo delle tecnologie di guida assistita – potrà avere il CoPilot Pack senza costi incrementali”.

Fabrizio Quinti, fleet & remarketing manager Ford Italia

SU’ I VALORI RESIDUI

Un’offerta vantaggiosa che si abbina alla previsione dei valori residui, altro fattore cruciale per le flotte. Nonostante tali valori non si conoscano ancora, le notizie sono decisamente positive per i Fleet Manager.

Nuova Ford Focus

“Le società di Nlt – riferisce Quinti – stanno dimostrando di credere molto nella nuova Focus, riconoscendo incrementi importanti di valore residuo rispetto al modello precedente. Questo, insieme alla riduzione dei costi di manutenzione, ci consentirà di offrirla con dei canoni estremamente competitivi, vicini a quelli del modello attuale”.

Leggi Anche: dal restyling della Mustang alla nuova Ford Focus, ecco la gamma Ford 2018

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia