Road to Frankfurt: il compatto Jaguar E-Pace spaventa i tedeschi

Al Salone di Francoforte 2017 debutterà il nuovo cucciolo di giaguaro, il nuovo Jaguar E-Pace, compatto e sportivo, che sarà prevedibilmente molto aggressivo nei confronti di alcune Suv germaniche.

La Nuova Jaguar E-Pace 2017

Il piccolo Suv viene costruito dall’austriaca Magna Steyr (a Graz) ma nel 2018 verrà assemblato anche in Cina, nella fabbrica Chery di Changhsu. La nuova Jaguar E-Pace è più compatta della sorella maggiore F-Pace (è lunga 4,4 metri), e si presenterà al grande pubblico con un prezzo d’assalto interessante, in Italia il listino parte da 36.800 euro, e prestazioni «molto brillanti» e, per la prima volta nella storia del brand, con la disponibilità della trazione anteriore.

Leggi anche: ondata di Suv compatti al Salone di Francoforte 2017

E-Pace si contraddistingue per gli interni raffinati e la sua linea inconfondibilmente Jaguar. Degni di nota i particolari d’ispirazione F-Type, ossia il design dei gruppi ottici e la pratica leva del cambio automatico.

JAGUAR E-PACE: VERSIONE D’ATTACCO A TRAZIONE ANTERIORE

Per quanto riguarda le motorizzazioni a benzina, la nuova Jaguar E-Pace adotta il 4 cilindri 2 litri sovralimentato mediante un turbocompressore declinata nelle potenze da 200 e 300 CV, trazione integrale e cambio automatico ZF a 9 rapporti. Tre le versioni turbodiesel, nelle varianti da 150, 180 e 240 CV, con cambio manuale a 6 o automatico a 9 marce.

La versione di accesso alla gamma, la D150 FWD, sarà disponibile con la trazione anteriore (novità assoluta). Ci saranno anche motorizzazioni più prestazionali e a trazione 4×4: per l’Italia ci sarà un’altra unità diesel, sempre della serie Ingenium, con potenza di 180 cavalli (la D180 AWD, da 41.500 euro), con cambio manuale a sei marce o automatico a 9 rapporti e trazione integrale intelligente, inoltre è prevista anche una versione a benzina (sempre Ingenium a quattro cilindri di due litri) da 250 cavalli, la P250 AWD (da 44.400 euro).

La P250 AWD, la più potente per l’Italia, raggiunge i 100 chilometri orari con partenza da fermo in 7 secondi e ha una velocità massima di 230 chilometri orari.

Il piccolo giaguaro si può già ordinare e, per il primo anno di commercializzazione, sarà disponibile nella versione First Edition, ricca di accessori e con un prezzo favorevole, ancora da scoprire.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia