Sulla nuova Mazda3 la prima motorizzazione ibrida della casa giapponese

Il nuovo motore Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV di Mazda3 abbassa i consumi ma non le prestazioni. Ecco il primo motore ibrido della Casa di Hiroshima, sviluppato con la tecnologia M Hybrid di Mazda. Una vera innovazione che porta la nuova compatta ai vertici del segmenti C e C-Premium.

Dopo il lancio di Mazda3 arriva la motorizzazione benzina a completare la gamma, ma con un’importante novità: debutta la tecnologia M Hybrid di Mazda, il primo ibrido della casa di Hiroshima.

Così accanto ai motori diesel arriva  SKYACTIV-G 2.0 M HYBRID, il benzina corredato da un motore elettrico da 24V.

CON MAZDA3 ARRIVA IL PRIMO MOTORE IBRIDO DELLA CASA

Due motorizzazioni e quattro allestimenti, per la nuova Mazda3 si può dire che ci sia l’imbarazzo della scelta. La Casa giapponese, però, ha deciso di non fermarsi qui e ha già annunciato il lancio del motore Skyactive-X previsto per giugno 2019.

Nuova Mazda3 presenta il nuovo motore Mild Hybrid

Insomma, l’anno si apre con tante novità, a partire infatti dall’inedita motorizzazione Mild Hybrid di Mazda. La nuova compatta presentata in anteprima europea a Milano nelle scorse settimane, è il primo modello della Casa giapponese ad avvalersi di una motorizzazione ibrida.

PRIMO MOTORE IBRIDO DI MAZDA: DEBUTTA LA TECNOLOGIA M HYBRID

“M Hybrid” incarna il progetto originale di Mazda, puntando l’accento sull’unicità della sua innovativa tecnologia ibrida. Il nuovo motore Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV si avvale di una componete termica unita a un motore elettrico leggero da 24V collegato a batterie al litio, il cui compito è quello di recuperare l’energia durante le frenate.

Leggi anche: il nostro test drive di Mazda CX-5

Il nuovo motore elettrico di Mazda3 è di supporto a quello termico nelle fasi di guida di maggior impegno, riducendo così i consumi e le emissioni, ma allo stesso tempo assicura elevate prestazioni e divertimento al volante. Inoltre il sistema i-Stop è stato affinato, annullando del tutto il lieve ritardo nella riattivazione del motore durante le partenze da fermo. Un altro importante intervento è stato eseguito sull’inerzia del propulsore che, essendo diminuita, consente una maggiore linearità nel cambi di marcia.

Mazda3 presenta il primo motore ibrido, benzia ed elettrico, con tecnologia M Hybrid di Mazda

Il nuovo motore Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV dispone anche di tutte le tecnologie Mazda, compreso il sistema di disattivazione dei cilindri che va ad aumentare l’efficienza del motore quando non si necessita di un’elevata coppia motrice. La disattivazione dei cilindri, possibile solo grazie ad un meccanismo di commutazione nella distribuzione del primo e del quarto cilindro, migliora notevolmente i consumi nel ciclo urbano.

Scopri: tutta la gamma Mazda 2019

MAZDA3 E GLI ALLESTIMENTI DELLA MOTORIZZAZIONE IBRIDA

Mazda3 propone quattro allestimenti per la nuova motorizzazione benzina mild hybrid e sostanzialmente sono gli stessi della motorizzazione diesel, i quali dispongono anche della trasmissione automatica Skyactive-Drive a 6 rapporti.:

  • Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV EVOLVE 6mt: 23.200€
  • Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV EXECUTIVE 6mt: 23.900€
  • Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV EXCEED 6mt: 25.500€
  • Skyactive-G 2.0L M Hybrid da 122 CV EXCLUSIVE 6mt: 27.150€

Nuova Mazda 3 2019 motore M Hybrid 122 CV

Il motore Skyactive-G è omologato in quanto ibrido e si avvale della agevolazioni predisposte per questo tipo di motorizzazioni. Inoltre Mazda ha studiato per i suoi clienti l’esclusivo Celebration Pack, riservato a coloro che acquisteranno Mazda3 entro il 28 febbraio, prima che arrivi nelle concessionarie. L’offerta, del valore di oltre 2.000€, comprende:

  • Mazda Best5, che estende la copertura dai guasti imprevisti fino a 5 anni e 200.000 km
  • Service Plus Essence, che offre i primi 5 tagliandi di manutenzione programmati gratuiti

Le consegne della nuova Mazda3 partiranno da marzo 2019.

Tag

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia