Nuova Mercedes GLS 2020, dimensioni: cresce il passo

Anteprima mondiale al Salone di New York, dove svelerà soluzioni tecniche anticipate da GLE e dimensioni in crescita nello spazio utile a bordo. Tra i motori, il V8 4 litri biturbo

Da GLE a nuova Mercedes GLS il passo è breve, nonostante segmenti diversi. Lo è, perlomeno, se si considera la comune architettura dei due suv, con la proposta di lusso e dalle dimensioni maxi che si svelerà al Salone di New York il prossimo 17 aprile.

NUOVA MERCEDES GLS

Caratteristiche di nuova Mercedes GLS
©Carscoops.com

Lunghissimo, il passo, lo è formalmente, poiché nuova GLS andrà a estendere la misura di 6 centimetri rispetto al dato attuale di 3,08 metri su 5,13 metri di lunghezza.

È uno dei dettagli diffusi da Mercedes nel confermare l’arrivo imminente. Sarà l’ammiraglia degli sport utility, dove Classe S, l’ammiraglia vera per ruolo “istituzionale” nella gamma della Stella a tre punte, arriverà nel corso del 2020.

Leggi anche: Classe S, la prossima generazione punta il Livello 3

STILE, NEI FARI IL RINNOVAMENTO

GLS più spaziosa all’interno, maggior disponibilità di centimetri per i passeggeri posteriori all’altezza delle gambe. Dato al quale legare le altre misure che scopriremo solo a New York. Del design resta poco da immaginare, poiché le foto spia dei muletti hanno rivelato pressoché tutto del suv, dalle linee più morbide.

Nuova Mercedes GLS 2020, foto spia
© Carscoops.com

Al posteriore scopriremo fari a sviluppo orizzontale, diversi saranno anche i proiettori anteriori, più compatti rispetto al modello attuale e di ispirazione GLE.

Approfondisci: Nuova GLE, a Parigi una Stella ancora più grande

Ampia calandra e paraurti sportiveggiante nel profilo della A-Wing daranno il tocco stilistico in più, insieme a una linea dei finestrini resta più filante davanti al montante D, come emerge dai muletti rilanciati da Carscoops.

INTERNI DI MERCEDES GLS, 7 POSTI COMFORT

Lì dove la terza fila di sedili beneficerà delle regolazioni elettriche, altra novità rivelata. Della parentela tecnica tra nuova Mercedes GLS e GLE (nella gallery) va detto anche per sottolineare la presenza delle sospensioni E-Active Body Control a 48 volt.

SOSPENSIONI ELETTRIFICATE

Il dispositivo regola continuamente e su ciascuna ruota in modo indipendente, la rigidità dell’ammortizzatore, per adattare l’assetto alle sconnessioni del fondo nonché offrire un comportamento piatto in curva, dal contrasto del rollio.

Leggi anche: Mercedes a New York con AMG CLA 35

Diventa E-Active, ovvero, l’elettrificazione delle sospensioni prevede quattro motorini elettrici a variare la rigidità di risposta attraverso la gestione delle valvole di controllo del fluido all’interno degli ammortizzatori. Il sistema a 48 volt, completato da una compatta batteria agli ioni di litio, oltre ad alimentare gli attuatori è in grado di recuperare energia dal funzionamento delle stesse sospensioni.

MOTORI, UNITÀ MAXI PER IL MAXI SUV

Le caratteristiche di nuova Mercedes GLS riveleranno al Salone anche le proposte elettrificate EQ Boost e le unità motrici alle quali saranno abbinate. Visto il segmento d’appartenenza, è certa l’offerta del frazionamento V8, che passerà dalla duplica offerta di cilindrata – 4,6 litri e 5,5 litri – al moderno 4 litri. Atteso anche il sei cilindri turbodiesel.

Latest From Our Instagram
@fleetmagazine_italia